Lancio una sfida alle startup: dimostriamo insieme che l’innovazione può curare Roma dal degrado

#wakeupRoma e StartupItalia! lanciano insieme l’iniziativa “Startup Per Roma”: siete in grado di fare engagement fuori dalla vostra comfort zone?

Energia, convinzione nei propri mezzi, capacità di muoversi fuori dalla comfort zone e passione per le sfide. Sono alcune delle caratteristiche di ogni startup. Oggi vogliamo mettervi alla prova. Vi chiediamo di cimentarvi in un’iniziativa completamente diversa da quelle che affrontate di solito: rendere contagioso il senso civico e promuovere un’iniziativa che ha già coinvolto tante startup e corporate.

#wakeupRoma2

Il progetto

Vi invitiamo a partecipare a #wakeupRoma, un progetto sociale, nato da un gruppo attivo di cittadini, Retake Roma, e supportato come fosse una startup dal nostro acceleratore, Luiss EnLabs. L’obiettivo è sensibilizzare tutti i cittadini a prendersi cura della propria città, dando vita a un’opera di riqualificazione ed eliminando gli atti di vandalismo e degrado che la affliggono.

Vogliamo dimostrare che Roma non è solo degrado, vandalismo e rassegnazione, ma è anche, e soprattutto, una città piena di idee innovative e di voglia di riscossa. Una città pronta a lanciare nuovi progetti e un luogo in fermento, dove le startup trovano terreno fertile per crescere. Ed è per questo che abbiamo pensato di lanciare la sfida alle startup.

Sostenete il nostro progetto e dimostrate il vostro valore! Siete capaci di fare engagement? Mettetevi alla prova in un terreno nuovo e inesplorato!

#wakeupRoma

Cosa vi chiediamo

Alle startup che vogliono partecipare chiediamo di compilare un form sul sito di #wakeupRoma. Ogni startup riceverà un link tracciante (creato con Google url builder) che userà per diffondere l’iniziativa, utilizzando le tecniche di comunicazione che conosce, ma anche ingegnandosi come fecero i fondatori di Airbnb con le scatole dei Cherios. Il nostro obiettivo è far iscrivere tutti gli abitanti di Roma all’evento!

Sul sito di #wakeupRoma sarà presente un elenco di tutte le startup che stanno partecipando all’iniziativa, in ordine in base al numero di persone che sono giunte sul sito tramite il loro link. Questa pagina verrà aggiornata ogni giorno e di ogni startup conterrà nome, logo, link al sito e descrizione in 140 caratteri. Nella homepage di #wakeupRoma ci sarà una sezione dedicata alle prime tre in “classifica” (anch’essa aggiornata ogni giorno). In questa sezione ci saranno loghi, nome e tagline delle startup citate. Startupitalia!, che ha subito aderito al progetto ed è media partner, consegnerà alla startup che avrà portato più gente sul sito una targa speciale di riconoscimento delle proprie competenze in campo di engagement. Aiutateci a rendere contagioso il senso civico, supportate un’inziativa unica e dimostriamo insieme perché le startup possono cambiare il mondo.

Cashless, in Europa e Stati Uniti pronti a vivere senza contanti. Ma privacy e sicurezza frenano

Secondo l’ING’s International Survey Mobile Banking 2017 più di 2/3 dei consumatori europei e americani sarebbero pronti al cashless. In Turchia, Italia e Polonia più del 40% ha dichiarato di essere pronto a farlo

Cos’è l’African Summer School, la scuola di startup italo-africane nata a Verona | Intervista

Dal 24 al 30 luglio a Villa Buri la 5^ edizione dell’iniziativa in collaborazione con il Business Incubator for Africa. La testimonianza del Direttore, Fortuna Ekutsu Mambulu. E di Andrea Casale, tra i fondatori di “Serviettes Ingabire” (progetto vincitore dell’edizione 2016)

Il primo viaggio dell’automobile volante del papà di Google

Kitty Hawk è stata sviluppata in Silicon Valley ed è un veicolo completamente elettrico in grado di muoversi per il momento solo sull’acqua per motivi di sicurezza. Presto potrebbe aiutare a superare il problema della congestione del traffico cittadino

Accordo tra Colombini e la startup Sweetguest per arredare le case in affitto

L’azienda di arredamento sceglie il progetto di Rocco Lomazzi ed Edoardo Grattirola che rende l’immobile performante, mette in risalto i punti di forza della casa, si occupa della gestione del check in e anche dei lavori di manutenzione