Nasce un’app che migliora l’organizzazione del lavoro occasionale, iSpoon

iSpoon, ideata dal beneventano Mauro Orso, è una startup finanziata al 75% da Invitalia

iSpoon è la nuova app ideata per mettere immediatamente in contatto chi è in cerca di lavori occasionali con chi li richiede, tramite un database di profili aggiornati in tempo reale e accessibili comodamente via smartphone.

Da oggi è possibile scaricare l’applicazione sull’Apple Store (a breve anche su Google Play per i device basati sul sistema operativo Android), iscriversi gratuitamente e fornire le informazioni richieste per entrare a far parte del nuovo network “trovalavoro”.

iSpoon si rivolge, da un lato, a chi è in cerca di occupazioni saltuarie, dall’altro alle agenzie, alle aziende e ai privati che potranno accedere ad informazioni molto dettagliate sui potenziali candidati: dalle competenze professionali e linguistiche, fino ai tratti fisici, per arrivare alla disponibilità temporale e ai compensi economici auspicati.

iSpoon

Mauro Orso, beneventano di 29 anni e artefice di iSpoon, racconta così la sua idea: «Quando si parla di lavoro, si pensa sempre ad impegni continuativi, ma è incredibile la quantità di opportunità occasionali che esistono per i giovani che stanno ancora studiando o si stanno affacciando al mondo del lavoro. Spesso, purtroppo, ancora oggi, manca il collegamento diretto tra la domanda e l’offerta, è come se fossero due mondi paralleli che iSpoon cerca di avvicinare con uno strumento molto semplice e intuitivo».

iSpoon è dunque un nuovo network rivolto per lo più ai giovani e alle agenzie che organizzano eventi, ma anche ad aziende e privati che necessitano di collaborazioni saltuarie in occasioni particolari. Sulla app c’è spazio per proporsi in una molteplicità di ambiti: dal mondo della ristorazione, della moda, delle fiere, degli eventi, della musica e degli spettacoli, a quello dell’housekeeping, delle tate, del dogsitting e così via. È inoltre disponibile un sistema di feedback e rating a doppio senso tramite cui aziende, privati, agenzie ma anche le risorse stesse possono dare il loro parere sulle persone o i datori di lavoro con cui hanno avuto l’opportunità di collaborare grazie ad iSpoon.

Aspetto che contraddistingue iSpoon è il videocurriculum assistito tramite alcune semplici domande che gli iSpooner sono tenuti a registrare, così da poter mettere in evidenza quei lati personali più difficili da esprimere in un CV di tipo tradizionale.

iSpoon srl è una startup finanziata al 75% da Invitalia, la società del Ministero dello Sviluppo economico che si occupa di erogare i finanziamenti dell’Unione Europea volti a promuovere la nuova imprenditorialità più promettente.

Come far decollare una startup del food: 5 consigli Seo

Un’app dedicata, le categorie, i contenuti originali e non banali. Come sviluppare bene una startup food sul web? I 5 consigli Seo di Stefano Brighenti, managing director di Pro Web consulting

FORMcard, la bioplastica che aggiusta (quasi) tutto

FORMcard è una bioplastica (grande quanto una carta di credito) che puoi tenere nel portafoglio e usare per aggiustare oggetti o creare supporti. Si scalda con acqua calda, si modella, si crea e infine si aspetta che raffreddi. Ed è più resistente del nylon.