220 volte l’Urlo e altri 5 esempi per capire quanto vale LinkedIn per Microsoft. Infografica

Sono 26,2 i miliardi di dollari spesi da Microsoft per acquisire LinkedIn: 220 volte il costo dell’Urlo di Much e l’equivalente del prezzo di 262 aerei F35

Quanto vale LinkedIn per Microsoft? Stando ai termini dell’acquisizione 26,2 miliardi di dollari, 196 per azione. Una cifra che è difficile comprendere nella sua interezza, ma che rappresenta la terza acquisizione più alta di sempre nel tech. Lontana dai 67 miliardi spesi da Dell per comprarsi EMC che è prima in questa speciale classifica. Un po’ più vicina alla cifra messa sul tavolo da Hp per acquisire Compaq, 33,6 miliardi di dollari. Per capire cosa voglia dire spendere 26,2 miliardi di dollari in un’operazione del genere, abbiamo provato a confrontare questo valore con altre 6 cifre, illustrate in un’infografica: dall’Urlo di Munch, battuto all’asta da Sotheby’s per 119 milioni di dollari, agli F35, gli aerei militari il cui costo unitario supera i 100 milioni di dollari. Qualche esempio concreto, quindi, per riuscire a capire la portata dell’investimento Microsoft.

A cura di Lara Martino

infografica ok

Floome chiude un round da 750K con Axa Strategic Ventures e Invitalia Ventures

La società di venture capital del gruppo Axa e Invitalia Ventures investono per la prima volta su una startup early stage italiana. Il progetto è nato da un team padovano che ha sviluppato un dispositivo che trasforma lo smartphone in un etilometro

Il Mit fa un sito che simula incidenti di auto senza pilota (e tu decidi chi deve morire)

L’università di Boston ha creato un sito sul quale gli utenti analizzano diversi scenari e propongono la scelta che ritengono più etica in caso di imprevisti su strada con le macchine self-driving. Il tentativo è quello di programmarle secondo il senso comune

Microsoft sceglie una startup italiana e la porta a New York. Else Corp

L’azienda basata a Milano ha progettato un programma che permette la personalizzazione dei capi d’abbigliamento. Microsoft la presenterà ai suoi partner, in occasione della Fiera National Retail Federation conference NY 2017