User Interface e User Experience spiegate come se fossero una ciambella

Avete alla mai pensato alla User interface e User Experience di Zappos e Zalando come se fossero due ciambelle? Un video ve lo racconta in maniera semplice. A cura di Lacerba.io

Avete mai pensato alla User interface e alla User Experience di Zappos e Zalando come se fossero due ciambelle? É partendo da questo semplice esempio, e sottolinenandone almeno sul piano teorico la vicinanza ai due colossi dell’e-commerce, che Matteo Catalano, product designer di 21am prestatosi come docente per Lacerba.io, introduce ai concetti di UI e UX.

  • User Interface come scelta dei colori, dei loghi, delle forme e delle dimensioni di una pagina e dei suoi elementi. 
  • User Experience come tutto ciò che appunto viene riferito all’esperienza utente, come la navigabilità, la facilità d’uso.

Entrambe sono oggi al centro dei processi di comunicazione e vengono studiate dai brand per cercare di differenziarsi, di imporre la propria identità sul web, ma anche per essere riconoscibili come appartenenti al proprio settore e del contesto di riferimento.

Matteo illustra tali concetti passando attraverso esempi classici, come la homepage di Google, ma anche ponendo l’attenzione su uno degli elementi più importanti nello studio del design di un sito, poiché usato, inconsapevolmente, tantissimo: il menù.

 

Le 6 startup finaliste di .itCup Registro 2017

Dalle 110 candidature arrivate per la sesta edizione della .itCup organizzata dal Registro.it sono stati selezionati i progetti innovativi che parteciperanno alla .itCup School a Pisa. E che il 26 ottobre saranno in finale a Roma

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

Negli Stati Uniti arriva il primo avvocato-robot al mondo. Ed è gratuito

Il robot, che si chiama DoNotPay, in realtà è un’intelligenza artificiale in forma di chatbot e offre consulenza gratuita a chi non può permettersi un legale in carne e ossa. Nei due anni di sperimentazione ha contestato 375mila multe per il parcheggio

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp

Botnet, Microsoft combatte Fancy Bear in tribunale

Per fronteggiare l’offensiva cibernetica che si presume giunga dalla Russia, a Redmond hanno scelto un’arma non convenzionale. I cyber-criminali sono colpiti a suon di carte bollate, e la loro botnet smantellata in tribunale