Questa startup torinese fa motori per gli aerei e prende 1,2 milioni da Horizon2020. Phi Drive

La startup è cresciuta all’interno dell’incubatore I3P del Politecnico di Torino. Il finanziamento permetterà di accelerare lo sviluppo di nuove applicazioni

Phi Drive, startup che sviluppa e commercializza posizionatori e motori innovativi, cresciuta all’interno dell’incubatore I3P del Politecnico di Torino, ha ottenuto 1,2 milioni di euro vincendo la Fase II del bando H2020, il più grande programma quadro mai realizzato dall’Unione Europea per la Ricerca e l’Innovazione. «Sono poche le startup italiane a essere riuscite ad assicurarsi un finanziamento Fase 2 dello strumento SME Instrument, e siamo lieti che Phi Drive sia tra queste. Questo finanziamento permetterà di accelerare lo sviluppo di nuove applicazioni industriali per questa innovazione rivoluzionaria nel campo degli azionamenti» ha dichiarato Marco Cantamessa, Presidente I3P. 

phi drive

credits phidrive.eu

Motori green per l’aerospazio

Nata nel 2013, Phi Drive sviluppa e commercializza posizionatori e motori innovativi. Queste soluzioni possono avere azionamento piezoelettrico, a solenoide, pneumatico o altro, e sono utilizzabili in motori e azionamenti lineari o rotativi di dimensioni microscopiche, piccole e medie: una facile progettazione permette infatti un’alta personalizzazione e miniaturizzazione in base alle richiesta ed esigenze. Oltre ad essere adatti a numerosi campi di applicazione, come l’ottica, l’aerospazio, la biomedica, le macchine utensili e gli strumenti di misura, i prodotti Phi Drive vantano un’anima green, grazie ai bassi consumi energetici, la riciclabilità e l’assenza di lubrificanti. Phi Drive fa parte di un gruppo di 4 società con Comestero Sistemi, distributore di componenti per l’industria elettronica ed elettromeccanica, Penta Group Srl e NSF Controls LtdLe tante caratteristiche innovative hanno portato la startup Phi Drive a conquistare riconoscimenti e premi su scala nazionale e internazionale: la vittoria al bando europeo apre nuovi scenari e possibilità di sviluppo. 

Horizon2020, dal laboratorio al mercato

Scopo di Horizon2020 condurre innovazioni e scoperte a risultati rivoluzionari, trasferendo le grandi idee dal laboratorio al mercato. Phi Drive è stata premiata in particolare per l’applicabilità dei propri prodotti al settore dell’aerospazio, dove la startup punta alla fornitura di attuatori rotativi con un rapporto peso potenza di circa 1/10 rispetto ai principali competitors del settore.

 

In auto per 30mila chilometri per accompagnare la figlia al college

Huang Haitao aveva promesso a sua figlia che avrebbe attraversato 26 nazioni se fosse stata accettata in un’università americana. Quando la lettera di ammissione è arrivata da Seattle, non ha potuto far altro che partire con lei dalla Cina verso gli Stati Uniti

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia