tiassisto24 lancia una campagna di crowdfunding su Eppela

La startup per gli automobilisti lancia una campagna di crowdfunding per ottimizzare ed espandere i propri servizi. Il traguardo è 10 mila euro da raccogliere in 40 giorni

Michele Romagnoli, CEO e Co­founder di tiassisto24, la startup che mira a semplificare la vita degli automobilisti, sabato 16 luglio, ha presentato con un’intervista su Radio24, la campagna di raccolta fondi, lanciata su Eppela, la principale piattaforma italiana di crowdfunding, reward­based, per creativi e startup.

L’obbiettivo della campagna è quello di raccogliere il contributo di tutti gli utenti e i sostenitori del progetto per ottimizzare i servizi già esistenti, estenderli a nuove città ed infine aggiungere alla piattaforma una sezione e­commerce per l’acquisto di gomme e ricambi
auto.

tiassisto24 è una piattaforma web e mobile che si prende cura dei veicoli, un personal Car Helper, sempre a portata di mano.

eppela immagine 1

«Gestire la propria auto e anche gli altri veicoli della propria famiglia è diventato sempre più complicato e dispendioso» spiega il CEO Michele Romagnoli «quante volte dimentichiamo la scadenza di una revisione o dell’assicurazione? A chi non è mai capitato di voler contestare una multa o di non sapere come compilare un CAI? E’ proprio per rispondere a tutte queste esigenze che ho creato tiassisto24. La mia idea era quella di realizzare un personal Car Helper che aiutasse l’automobilista in ogni circostanza, offrendogli assistenza a 360°».

I servizi attualmente offerti da tiassisto24 sono: la notifica delle scadenze via Email ed SMS, sconti sulla manutenzione auto, consulenza in caso di incidente, soccorso stradale, preventivi RC Auto e un servizio per contestare le proprie multe online, ma con i fondi raccolti con questa campagna potranno ottimizzare i propri servizi e realizzare una sezione e­commerce per l’acquisto di pneumatici e pezzi di ricambio online.

«Il nostro è un lungo percorso» aggiunge Michele Romagnoli «“il mondo dei servizi per l’automobile, specialmente in Italia, è ancora legato a canali di distribuzione tradizionali e sfrutta poco le nuove tecnologie. Convincere, sia gli utenti che i partner del settore, a fidarsi e ad utilizzare servizi online è uno dei nostri obbiettivi principali. Chiediamo, quindi, ai nostri utenti di essere sempre presenti sulle nostre app e di visitare spesso il nostro sito. Gli aspetti che riguardano la manutenzione e la gestione della propria auto sono molteplici e di mese in mese rilasciamo sempre nuovi aggiornamenti per rendere i nostri servizi sempre più attrattivi e facili da usare. La nostra è un’azienda in continua evoluzione».

I sostenitori della campagna su Eppela riceveranno in cambio del loro aiuto ricompense corrispondenti all’impegno preso: tra le ricompense offerte da tiassisto24 ci sono Pacchetti risparmio di servizi tiassisto24, Filo Track e GB di spazio in cloud. I contributi possono essere inviati automaticamente tramite carta di credito o carta prepagata su Eppela: il traguardo è 10 mila euro da raccogliere in 40 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Arriva dal vino la pelle naturale che non sfrutta gli animali

WineLeather è vegetale al cento per cento ed è ricavata dalla vinaccia. L’idea sviluppata da Gianpiero Tessitore e Francesco Merlino rappresenta un’occasione di rilancio per il settore conciario italiano all’insegna della sostenibilità e del cruelty-free

Più bike sharing, meno stazioni di parcheggio. Shike, il progetto di MugStudio (SocialFare)

Andrea Tommei e Andrea Cantore hanno sviluppato un progetto di bike sharing innovativo, che permette ai cittadini di non servirsi delle classiche stazioni. Shike è tra le 5 aziende selezionate per Foundamenta#3, il programma di accelerazione per startup a impatto sociale