55 consigli da 55 imprenditori italiani riassunti in 3 minuti

Più di 22 ore di video interviste, che oggi, per festeggiare un anno di Lacerba, abbiamo deciso di concentrare in poco più di 3 minuti

Passione, perseveranza, un buon team, ascoltare i propri clienti, buttarsi e lanciare. Cercare di pensare fuori dal coro, innovando attraverso il proprio genio e talento, ma anche ascoltare, sempre, per imparare dalle esperienze degli altri imprenditori.

Circa un anno fa, precisamente il 23 luglio 2015, nasceva, online, Lacerba.io.  Durante quest’ultimo anno ci siamo dedicati, mentre sviluppavamo il nostro prodotto, a fare questo: ascoltare. Ascoltare chi aveva già intrapreso il nostro percorso. Ascoltare le esperienze di imprenditori e finanziatori italiani, in Italia ma non solo. A Londra, a San Francisco ed a Berlino. Ascoltare per capire, per approfondire, per studiare. Ascoltare per poter raccontare, attraverso i nostri video, un bagaglio di esperienze che per molti sarebbe impossibile raccogliere, dedicandosi già, giustamente, alla propria impresa.

Il risultato di quest’anno, di questo lavoro parallelo alla nostra scuola, è in un numero: 55. 55 interviste. 55 (ma in realtà molti di più) nuovi amici, che ci hanno insegnato, ognuno a suo modo, come inseguire il nostro obiettivo. 55 fonti di ispirazione, che ci hanno offerto un’innumerevole quantità di suggerimenti, aneddoti, esperienze, che sono poi diventate anche materiale didattico da utilizzare nei nostri corsi. 55 modi diversi di interpretare un lavoro, per ispirare una nuova generazione di imprenditori italiani.

Più di 22 ore di video, che oggi, per festeggiare, abbiamo deciso di riassumere in poco più di 3 minuti.
Una serie di consigli. Più il nostro: non smettere mai di imparare e di essere curioso, continua ad ascoltare!

 

[youtube id=”95molOmOgKc”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche

La logica economica di un business model spiegata in 3 minuti

Capire le logiche alla base dei prospetti di bilancio ci permette di legare la nostra strategia alle previsioni economiche e finanziarie del business plan

User Interface e User Experience spiegate come se fossero una ciambella

Avete alla mai pensato alla User interface e User Experience di Zappos e Zalando come se fossero due ciambelle? Un video ve lo racconta in maniera semplice. A cura di Lacerba.io

5 video sul fare startup in Italia che chi fa startup dovrebbe vedere

Il video è il format del futuro, dicono. Qui cinque esempi di interviste a chi fa startup in Italia: le difficoltà, le speranze, le opportunità. Da Coppola (Luiss Enlabs) a Rossi (Cocontest)

4 errori da evitare quando scegli la foto su LinkedIn, spiegati in 3 minuti

Il profilo LinkedIn è uno strumento potente, che spesso viene associato erroneamente alla sola ricerca di lavoro. Avere un profilo ottimizzato è invece fondamentale per chiunque, perchè ci da la giusta visibilità sul web come singoli individui.

Aumento di capitale per Satispay, già raccolti 14 milioni. Obiettivo: mercato estero

Risorse da record per la startup italiana dei pagamenti digitali fondata da Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. I fondi raccolti saranno destinati all’internazionalizzazione del prodotto. A partire dalla Germania

Chi compra l’usato guadagna 900 euro all’anno. Intervista alla CEO di Subito.it

Secondo l’Osservatorio 2016 Second Hand Economy condotto da DOXA, la compravendita dell’usato cresce di €1 miliardo nel 2016 e ora vale l’1,1% del PIL. Abbiamo sentito Melany Libraro per capire come cambiano le abitudini degli italiani

La centrifuga di Iscleanair ripulisce l’aria dagli inquinanti senza usare filtri

La scaleup, che è inserita nel programma di accelerazione Eit Digital, propone un dispositivo in grado di migliorare la qualità degli ambienti interni ed esterni, sfruttando l’abbattimento in acqua. La sua soluzione può aiutare anche la rigenerazione urbana

Quanto sono sicuri i tuoi sistemi? Ecco cosa ci dice il rapporto Verizon sulle violazioni informatiche

Ransomware e phishing sono in aumento, i settori finanziario e sanitario tra i più colpiti, ma anche le piccole imprese non stanno tranquille. Entusiasmo, distrazione, curiosità e incertezza sono i cavalli di Troia