Quanto cambierebbe il Pil italiano se non ci fosse Roma? Infografica

Quanto cambierebbe il Pil delle nazioni se non ci fossero le capitali? Qualcosa in meno, un po’ per tutti. Tranne la Germania, che ne guadagnerebbe. Una bella infografica di TheAtlas

Quanto cambierebbe il Pil delle nazioni se non ci fossero le capitali? Qualcosa in meno, un po’ per tutti. Tranne la Germania che ne guadagnerebbe se dai bilanci venisse meno Berlino. La capitale soffre di un ritardo storico non ancora colmato. E la Germania corre. Ma subito dopo viene l’Italia. Con Roma che contribuisce solo per il 2,1% al Pil nazionale, secondo questa infografica pubblicata su TheAtlas e ripresa da Qz.com. A ruota (ma con distacco) Amsterdam, Madrid e Vienna.

In auto per 30mila chilometri per accompagnare la figlia al college

Huang Haitao aveva promesso a sua figlia che avrebbe attraversato 26 nazioni se fosse stata accettata in un’università americana. Quando la lettera di ammissione è arrivata da Seattle, non ha potuto far altro che partire con lei dalla Cina verso gli Stati Uniti

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia