Questa startup ti fa cantare con i talenti di X Factor. Karaoke One

Be Rock, sezione dell’app X Factor, sviluppata dalla startup, sarà lanciata in concomitanza con la messa in onda dello show

Selezioni il brano che vuoi cantare, sulle note dei pezzi interpretati dai concorrenti di X Factor 2016. Registri il video della tua performance. Lo  rivedi e se ti piace lo invi per la pubblicazione. Se approvato dal team di moderazione, sarà pubblicato nel feed di Be Rock dove sarà visibile agli altri utenti che possono mostrare il loro apprezzamento attraverso la reaction You Rock e aggiungere i propri commenti. I video migliori verranno mostrati sul sito di X Factor. Stiamo parlando di Be Rock, sezione dell’app X Factor, sviluppata e disponibile anche su Karaoke One. Be Rock sarà lanciata in concomitanza con la messa in onda dello show.
Karaoke One è anche il nome della startup fondata da un team di ragazzi pugliesi per rendere l’intrattenimento Mobile più coinvolgente e innovativo. La startup ha concluso il programma di accelerazione di LUISS Enlabs nel gennaio 2016. Da allora, il team è cresciuto e si è concentrato sullo sviluppo del social network della musica. Sempre a gennaio 2016 Karaoke One è stata presentata agli investitori. In quell’occasione LVenture e altri investitori avevano aperto un aumento di capitale per 450 mila euro, di cui 193 mila raccolti a marzo e 257 mila a giugno 2016. 

Leggi anche: Altro aumento di capitale per Karaoke One: da gennaio LVenture investe 450 mila euro

 

Karaoke one

Il team di Karaoke One

Un’esperienza ancora più coinvolgente

Karaoke One è stata inizialmente lanciata su Windows con una versione che permetteva di registrare e condividere il video della propria performance canora. Oggi l’app è diventata un vero e proprio social network ed è da poco disponibile anche su Android e iOS.  «Be Rock offrirà un’esperienza ancora più coinvolgente ed innovativa agli appassionati di X Factor, che potranno mostrare quanto sono rock e interagire con gli altri fan dello show dal proprio smartphone» ha spiegato Antonio Vecchio, CEO e co-founder di Karaoke One.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Impresa in azione”: verso la finale di Milano. Ecco chi ha vinto in Piemonte

Una sfida tra gli studenti delle scuole superiori per la migliore idea di impresa. Il 5 e 6 giugno la finale nazionale al BIZ Factory (presso TAG Milano Calabiana) alla quale parteciperanno le classi che hanno vinto le competizioni regionali.

Produrre grafene liquido a costi contenuti. La chiave del successo di Graphene-XT

La startup nata dall’idea di Simone Ligi produce un materiale ad alta conducibilità elettrica e termica dalle molteplici applicazioni. Dai laboratori dell’università di Bologna ha già lanciato dei brevetti esclusivi che hanno convinto molti investitori a partecipare al crowdfunding sulla piattaforma Mamacrowd