VIDEO Massimo Banzi: «Italia leader nella manifattura europea. E le multinazionali cercano makers»

Intervista a Massimo Banzi, fondatore di Arduino e curatore di Maker Faire Rome 2016

[iframe id=”https://www.youtube.com/embed/xd0axRjAp1c”]

I primi 4 anni di Maker Faire a Roma

Nel corso della presentazione del rapporto Censis “Dallo smontaggio delle città-fabbrica alla nuova manifattura urbana” abbiamo raggiunto “a bordo campo” Massimo Banzi. Il fondatore di Arduino e curatore, con Riccardo Luna, di Maker Faire Rome 2016, quarta edizione europea del più importante evento makers del mondo, traccia un bilancio di cosa è cambiato nel movimento makers negli ultimi 4 anni e rilancia: «Abbiamo creato una bella sinergia tra grandi produttori di hardware e makers». E sull’Italia, «molti Paesi piangono la scomparsa della manifattura. Noi siamo i secondi in Europa per produzione e i primi per numero di imprese manifatturiere».

(a cura di Aldo V. Pecora)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rocket Lab ha lanciato il primo razzo con il motore stampato in 3D

Il test di lancio è avvenuto il 25 maggio in Nuova Zelanda e ha dimostrato la capacità di Electron di portare in orbita piccoli satelliti e di rendere lo spazio un po’ più accessibile a tutti