LVenture vuole internazionalizzare le sue startup, le porterà a Berlino

LVenture Group annuncia una partnership con Rainmaking Loft Berlin, hub internazionale del settore startup e spazio di co-working

LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana che gestisce l’acceleratore di startup Luiss EnLabs in collaborazione con l’Università Luiss, annuncia una partnership con Rainmaking Loft Berlin, hub internazionale del settore startup e spazio di co-working, volta a promuovere le società nel portafoglio di LVenture Group nel rinomato ecosistema delle startup tedesco.
berlin-tv-tower-skip-the-line-ticket_big-29146
Uno degli obiettivi principali di LVenture Group per il 2016 è quello di sostenere attivamente l’internazionalizzazione delle startup in portafoglio e Berlino, con il suo ecosistema di startup vibrante e in continua evoluzione, è attualmente riconosciuto come il principale hub dell’Europa continentale. Diverse startup nel portafoglio di LVenture Group hanno espresso interesse nello stabilirvi operazioni e questa partnership offre l’opportunità di coordinare gli sforzi e consentire loro di avere un facile accesso al mercato tedesco.

Gestito da imprenditori e business angel, Rainmaking Loft fornisce alle startup opportunità di networking con corporate affiliate e potenziali investitori locali e detiene una comprovata esperienza nel consentire alle startup non tedesche di ottenere rapidamente un punto d’appoggio nell’ecosistema di Berlino.

Tobias Wittich, MD di Rainmaking Loft dice: «Ospitiamo già diversi team fenomenali provenienti dall’Italia e da altri paesi, che definiscono il Loft la loro casa. Siamo certi che avere una base da noi darà una spinta importante alle startup di LVenture Group interessate al mercato tedesco».
Rainmaking-Loft
Rainmaking Loft includerà i team delle startup di LVenture Group in tutte le sue comunicazioni interne ed esterne e negli eventi della community e di networking. Inoltre, la stretta collaborazione di Rainmaking Loft Berlin con le sue sedi a Londra e Copenaghen potrà aprire alle startup ulteriori potenziali possibilità.

Per Rainmaking Loft e LVenture Group questa partnership è intesa come il primo passo per future collaborazioni, come ad esempio eventi congiunti e opportunità per startup tedesche interessate al mercato italiano.

Lorenzo Franchini, Senior Advisor di LVenture Group, conferma: «Abbiamo accuratamente selezionato Rainmaking Loft come partner per la nostra testa di ponte di Berlino. Rainmaking Loft unisce un ampio e approfondito know how dell’ecosistema locale, insieme a una cultura veramente internazionale e aperta. Siamo convinti che i nostri team trarranno molto valore dallo stare a Rainmaking Loft – ben oltre una semplice scrivania dove possono lavorare».

Tondelli (Gli Stati Generali): «Il nostro giornale, senza giornalisti. Internet ha messo l’informazione nelle mani di tutti»

E’ stato il fondatore de Linkiesta, ora dirige un giornale online dove quasi tutti i contributors scrivono gratis e ogni mese premia il più cliccato con mille euro. Jacopo Tondelli parla a Startupitalia, e sul futuro del giornalismo ai tempi di Facebook e Google dice: «per arginare lo strapotere dei contenitori dipenderà tutto dalla nostra capacità di produrre contenuti»

Professione: creatore di contenuti. Quanto guadagna davvero chi scrive per il web

Negli Usa un giornalista o creatore di contenuti per il web può guadagnare fino a 100 mila dollari l’anno, in Italia la media è intorno ai 10 mila. Ma se si è scaltri si può guadagnare molto di più e vivere felici

La filosofia può insegnare ai ragazzi ciò che non si trova su Google

L’Irlanda sta pensando di introdurre la filosofia tra le materie scolastiche già dalle elementari. Per offrire ai ragazzi gli strumenti per un pensiero critico che guardi (anche) al futuro del lavoro

Storia del fast food e di un brand che ha rivoluzionato il nostro modo di mangiare, McDonald’s

Così, 70 anni fa, due fratelli americani hanno portato la catena di montaggio nella cucina di un ristorante, costringendo tutti gli altri ad adeguarsi. E oggi coi Big Mac si misura anche quanto valgono i soldi nel mondo

Deutsche Telekom investe 4,1 milioni di dollari su Roambee (IoT)

Roambee ha ricevuto 4.1 milioni di dollari da parte di Deutsche Telekom Strategic Investments (DTSI). La mossa risponde ad una precisa strategia di open innovation da parte dell’azienda