Startup Italian Open, la vincitrice è Sharewood

Il premio consiste nella partecipazione alla conferenza internazionale Phocuswright Europe in programma a maggio 2017 a Amsterdam

È Sharewood, startup che mette in contatto i proprietari di attrezzatura sportiva con coloro che desiderano noleggiarla, la vincitrice della prima edizione di Startup Italian Open, il contest la cui finale si è tenuta oggi in occasione della nona edizione di Buy Tourism On Line a Firenze. La competizione è promossa e supportata da Fondazione Sistema Toscana e PromoFirenze in collaborazione con Phocuswright Europe e Travel Appeal.

Il premio per i 4 fondatori, Piercarlo Mansueto, Giulia Trombin, Flavio Tagliabue, Carlo Bonadonna (nel team anche Alessandro Cadoni, che lavora come Adv specialist), consiste nella partecipazione alla conferenza internazionale Phocuswright Europe in programma a maggio 2017 a Amsterdam alla presenza dei più importanti investitori mondiali. Sharewood ha anche lanciato una campagna di crowdfunding. QUI tutti i particolari.

sharewood-mtb-726x400

L’idea di Sharewood è partita dalla Lombardia ed è nata da una constatazione molto semplice: coloro che desiderano praticare attività outdoor durante i propri viaggi incontrano numerosi problemi (alti costi per l’imbarco, rischio di danneggiamento, ingombro). Ma anche noleggiare l’attrezzatura in loco costituisce spesso un problema. Sharewood mette in contatto i proprietari di attrezzatura sportiva con coloro che desiderano noleggiarla. Tutti gli annunci sono ordinati per prossimità geografica, categoria di sport, fasce di prezzo e feedback. Sharewood permette di scegliere i prodotti, assicurarsi la disponibilità grazie alla prenotazione in anticipo, pagare online.

La giuria della selezione finale che ha decretato Sharewood quale startup vincitrice tra le 16 finaliste, era composta da Mirko Lalli, CEO e Founder of Travel Appeal, Giancarlo Carniani, Direttore Scientifico di BTO e Philip Wolf, Fondatore di PhoCusWright Ambassador BTO 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Le 6 startup finaliste di .itCup Registro 2017

Dalle 110 candidature arrivate per la sesta edizione della .itCup organizzata dal Registro.it sono stati selezionati i progetti innovativi che parteciperanno alla .itCup School a Pisa. E che il 26 ottobre saranno in finale a Roma

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

Negli Stati Uniti arriva il primo avvocato-robot al mondo. Ed è gratuito

Il robot, che si chiama DoNotPay, in realtà è un’intelligenza artificiale in forma di chatbot e offre consulenza gratuita a chi non può permettersi un legale in carne e ossa. Nei due anni di sperimentazione ha contestato 375mila multe per il parcheggio

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp

Botnet, Microsoft combatte Fancy Bear in tribunale

Per fronteggiare l’offensiva cibernetica che si presume giunga dalla Russia, a Redmond hanno scelto un’arma non convenzionale. I cyber-criminali sono colpiti a suon di carte bollate, e la loro botnet smantellata in tribunale