Enjore lancia la versione PRO Club e apre in UK

La startup italiana che realizza soluzioni digitali per lo sport, in occasione del TechCrunch Disrupt di Londra, lancia un servizio dedicato alle squadre sportive

In occasione del TechCrunch Disrupt di Londra del 5 e 6 dicembre, la startup italiana Enjore, che realizza soluzioni digitali per lo sport, lancia Enjore PRO Club, un servizio dedicato alle squadre sportive. Con PRO Club ogni squadra di calcio, rugby, pallacanestro, pallavolo e di molte altre discipline potrà creare in pochi minuti un sito web professionale e un’app personalizzata per la propria organizzazione sportiva, per gestire la prima squadra, fino alle giovanili, con un sito web all’altezza dei grandi club di fama internazionale e app in grado di interagire con i propri tifosi.

Particolare attenzione è stata dedicata al mobile: tramite le app le squadre comunicano le notizie in tempo reale e raccontano in diretta gli eventi delle partite, aumentando l’engagement con i tifosi che possono esprimere il loro stato d’animo e incoraggiare la propria squadra del cuore. Enjore PRO Club diventa quindi anche un ottimo strumento di real-time marketing per le società sportive.

ENJORE-mockup

«PRO Club nasce dalla forte esperienza maturata nel settore dello sport amatoriale e semi-professionistico e rafforza l’offerta delle nostre soluzioni. Siamo partiti da Enjore.com, piattaforma dedicata agli organizzato-ri di tornei amatoriali, per passare al PRO Manager, un vero e proprio gestionale per organizzatori professionisti di leghe e campionati» commenta Nicola Taranto, CEO di Enjore. «Con questo nuovo prodotto riusciremo a penetrare maggiormente il mercato rafforzando ulteriormente il nostro brand e la leadership in Europa».

La società Enjore, che dalla nascita ha raccolto finanziamenti per 1 milione di euro, oggi offre le proprie soluzioni ad oltre un milione e mezzo di sportivi, prevalentemente in Italia ma anche in Europa, USA e Sud America. Apprestandosi a chiudere il 2016 con tassi di crescita a 3 cifre, Enjore punta a incrementare la sua presenza nel mercato europeo, partendo da Gran Bretagna e Spagna. Per questo annuncia l’apertura di una sede a Londra, base strategica destinata a favorire lo sviluppo delle attività commerciali in un mercato importante e in forte crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Alla scoperta delle frontiere digitali della didattica: il 5 maggio c’è l’Edu Day a L’Aquila

Si terrà in Abruzzo la seconda edizione dell’Edu Day di Microsoft, una giornata di formazione e informazione dedicata a insegnanti, animatori digitali e dirigenti scolastici sulle nuove tecnologie digitali per la didattica

Un metodo per stampare in 3D con la polvere di Marte

L’idea quasi fantascientifica della colonizzazione dello spazio ha ispirato i ricercatori della Northwestern University che hanno pensato a un modo per realizzare strumenti necessari alla vita umana con la fabbricazione digitale sfruttando le risorse del suolo extraterrestre

La Nato aprirà un centro di Info warfare, a Helsinki

“Il centro – ha detto il ministro degli Esteri finlandese Timo Soini in conferenza stampa – è stato realizzato per sensibilizzare alle minacce ibride e a come queste possano sfruttare le vulnerabilità delle moderne società occidentali.