Mivoq ritira il premio di #NatiPer e Axa Italia annuncia l’edizione 2017

Mivoq, la startup che ha creato un sistema tecnologico per ridare voce a chi la sta perdendo a causa della SLA, ha ritirato il premio del valore di 50 mila euro in Impact Hub. Axa Italia ha annunciato di voler ripetere il concorso #NatiPer anche il prossimo anno

Più di mille storie candidate in tre anni, oltre 210mila voti online e 3 vincitori. Si è conclusa con la cerimonia di premiazione la terza edizione del concorso di AXA Italia che ha premiato in questi anni i migliori progetti di protezione (nelle prime due edizioni) e di innovazione sociale. Come già annunciato nei giorni scorsi ha vinto una startup che ha creato un sistema tecnologico per ridare voce a chi la voce la sta perdendo a causa della SLA. Mivoq, società nata dal lavoro scrupoloso di un gruppo di 5 ricercatori veneti, ha candidato il suo sintetizzatore vocale personalizzabile e dopo una fase di votazione del pubblico e poi della giuria si è aggiudicata l’ambito premio del valore di 50mila euro suddivisi tra investor tour europeo e 6 mesi di incubazione in Impact Hub.

premiazione_natiper_13-12-860x450

Alla premiazione presso la nuova sede milanese di Impact Hub, i vincitori hanno ammesso che non si sarebbero aspettati di vincere data la qualità degli altri 7 progetti finalisti che hanno concorso alla fase finale…

continua a leggere qui…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L’incredibile storia di Mashape e Augusto Marietti (che ha fatto bene a lasciare l’Italia quando gli dicevano “sei troppo giovane”)

A 18 anni aveva inventato Dropbox prima di Dropbox, ma nessuno lo finanziò. Poi, quando con 2 amici ha lanciato Mashape, un marketplace dove gli sviluppatori vendono “pezzi” di software, ha scelto di lasciare l’Italia, destinazione San Francisco. L’idea piace, e ci credono anche il papà di Uber e quello di Amazon e oggi la sua azienda vale decine di milioni di dollari. No, non è un film: è la storia di Augusto Marietti

Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Dai soldi al network, i 4 contributi delle corporate alle startup. Il caso Tecno a Napoli

Il contributo di una corporate alla startup, secondo L’advisor Giovanni De Caro, dovrebbe essere erogato secondo una precisa scala di priorità. L’open innovation di una società di Napoli e le modalità di investimento nelle startup