Exit per NetLex, la startup di LVenture e Lazio Innova entra in TeamSystem #closing

Il progetto di Giorgio Pallocca ha sviluppato una soluzione cloud per il mercato degli avvocati. Ad acquisirne la maggioranza, la società di sviluppo e distribuzione di software e servizi

NetLex, la startup che ha sviluppato una soluzione cloud per il mercato degli avvocati, è stata acquisita da TeamSystem, azienda che si occupa di sviluppo e distribuzione di software e servizi. La società, attraverso la controllata Lexteam, ha acquisito le quote dei soci investitori della startup, tra cui LVenture e Lazio Innova e parte di quelle dei soci fondatori arrivando ad avere una partecipazione di maggioranza del 51%. L’operazione permetterà a TeamSystem di rafforzare il proprio posizionamento nel segmento dei software dedicati al mercato degli avvocati, grazie alla possibilità di integrare un prodotto cloud innovativo e un team di sviluppatori dalle competenze specialistiche. Lanciata a fine 2013, NetLex ha avuto una crescita progressiva costante dei ricavi del 60% l’anno e oggi serve migliaia di utenti.

UPDATE 4 MAGGIO 2017

A fine aprile 2017 è stata perfezionata l’acquisizione di NetLex. Con il closing dell’operazione le quote dei soci investitori tra cui LVenture Group e del Fondo POR I.3 della Regione Lazio gestito da Lazio Innova e parte di quelle dei soci fondatori sono state cedute a TeamSystem che ora detiene una partecipazione di maggioranza del 51%. E’ l’ultimo tassello del processo di exit già annunciato dai soci il 22 dicembre 2016. «La exit di NetLex – ha spiegato Luigi Capello, CEO di LVenture Group – è stato un momento molto importante per LVenture Group per due motivi: è stata la nostra prima exit a convalida del nostro modello di business ed è stata molto rapida. La cessione infatti è avvenuta a soli 3 anni dall’Investimento contro un’attesa media di circa 6 anni».
Di «fondamentale traguardo per la nostra giovane startup» ha parlato Giorgio Pallocca, CEO di NetLex. Per Andrea Ciampalini, Direttore Generale di Lazio Innova «questa operazione, che auspichiamo a breve venga seguita da un’altra positiva exit, è per noi particolarmente significativa, sia perché è una «sana» modalità di uscita da un investimento in cui una startup innovativa entra a far parte di un grande Gruppo, pur continuando a operare nel Lazio, sia perché valida il modello di «premialità aggiuntiva» riconosciuta da Lazio Innova ai coinvestitori in sede di disinvestimento, modello che ha consentito loro di aumentare significativamente il multiplo di uscita, pur conservando in capo al soggetto pubblico un equo guadagno».
Soddisfazione è stata espressa anche da Federico Leproux, Amministratore Delegato di TeamSystem: «Siamo particolarmente soddisfatti di aver finalizzato l’acquisizione di Netlex, una startup che è riuscita a innovare in un mercato in espansione, come quello delle soluzioni di digitalizzazione per studi legali – ha dichiarato – si tratta di un’operazione perfettamente in linea con la nostra strategia di crescita, che prevede il rafforzamento della competitività del Gruppo in ambiti come il cloud e la trasformazione digitale, ma anche il raggiungimento di un posizionamento distintivo in alcuni mercati verticali, dove la tecnologia sta diventando un elemento sempre più cruciale».

Netlex

Netlex – il closing

Così il 22 dicembre 2016

NetLex

Giorgio Pallocca, ceo e cto di NetLex – credits blog.seeweb.it

3 anni di intenso lavoro

«Sono orgoglioso – ha dichiarato Giorgio Pallocca, CEO di NetLex – che TeamSystem abbia scelto la nostra soluzione, frutto di 3 anni di intenso lavoro. Sono convinto che la somma delle sinergie che potremmo mettere sul campo tramite questa operazione darà importanti benefici ad entrambe le parti». Soddisfazione è stata espressa anche da Luigi Capello, CEO di LVenture Group «Per chi come noi per mestiere investe in nuove imprese ad alto potenziale di crescita – ha dichiarato – l’exit è l’obiettivo principale e il coronamento del percorso iniziato al momento dell’investimento. In Italia il processo di exit di startup innovative è in fase di avvio. Per questo possiamo dirci molto soddisfatti e siamo certi che questa exit sarà la prima di una lunga serie». Andrea Ciampalini, Direttore Generale Lazio Innova ha sottolineato come «l’operazione conclusa su NetLex conferma l’importanza del programma di Venture Capital gestito per conto della Regione Lazio con il quale, ormai da diversi anni, sosteniamo le imprese più innovative del nostro territorio, programma che verrà ulteriormente rafforzato e diversificato con le nuove risorse comunitarie 2014-2020».

In auto per 30mila chilometri per accompagnare la figlia al college

Huang Haitao aveva promesso a sua figlia che avrebbe attraversato 26 nazioni se fosse stata accettata in un’università americana. Quando la lettera di ammissione è arrivata da Seattle, non ha potuto far altro che partire con lei dalla Cina verso gli Stati Uniti

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia