Al via la terza edizione di Lean Startup Program, qui come partecipare

Il Lean Startup Program di Peekaboo, grazie alla partnership con Starboost, il company creator di Daniele Alberti, si svolgerà anche a Torino

Il Lean Startup Program è un corso di formazione realizzato da Peekaboo che consente di realizzare una startup insieme ad altri talenti e presentarla davanti ad una platea di investitori durante il Pitch Day.

Un vero e proprio programma di pre-accelerazione che consente di validare una idea di business innovativa in tre mesi. Il corso si svolge una volta a settimana e si rivolge a chi ha un’idea ma non sa come muovere i primi passi, a chi vuole saperne di più sul mondo delle startup, a conoscere altri startupper, fare network con i principali attori dell’ecosistema startup e raccogliere investimenti per portare al successo la propria idea.

Lean Startup Program

Dopo il successo delle precedenti edizioni di Roma, che hanno formato oltre 200 startupper e portato al Pitch Day oltre 20 startup di cui molte hanno già ricevuto investimenti, il Lean Startup Program ripartirà da Marzo a Maggio 2017 in contemporanea a Roma e Torino.

I mentor, parte integrante del team Peekaboo, sono startupper esperti di tecnologia, business, marketing e design che supportano i team nel portare avanti e far crescere i propri progetti di startup.

Gli advisor che giudicano l’operato dei team sono i protagonisti dell’ecosistema startup come Augusto Coppola di Luiss Enlabs, Peter Kruger di Startupbootcamp, Gianluca Granero di Pi Campus, Ilaria Potito di Tim Working Capital, Antonio Venece di Geeks Academy, Gianmarco Carnovale di Roma Startup, Giulio Gatti di Gatewest Capital e Adriano Meloni, Assessore per lo sviluppo economico di Roma.

L’obiettivo del programma è quello di validare idee di business e creare startup che possano entrare nei migliori acceleratori nazionali ed internazionali, in funzione del settore e delle metriche sviluppate.

Molte le novità della terza edizione, tra cui un workshop di due giorni per conoscere i partecipanti e formare i team prima dell’inizio del programma, il coinvolgimento di nuove aziende oltre ai partner delle precedenti edizioni, Alternatyva, Neomobile e Soft Strategy ed infine un hackathon per realizzare un vero e proprio MVP funzionante.

Per partecipare alle selezioni è necessario inviare la propria candidatura sul sito.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti