MainStreaming (video delivery) chiude un round da 4 milioni con United Ventures

Round di Serie A per la startup che si occupa di distribuzione di contenuti video in alta qualità. Antonio Corrado (ceo): «Punteremo ad ampliare i presidi tecnologici mondiali, a reclutare nuovi cervelli e a stabilirci sul mercato Internazionale»

Nuovo investimento per MainStreaming, startup che si occupa di distribuzione di contenuti video in alta qualità (con sede in Italia e in Silicon Valley), che ha chiuso un round di 4 milioni di euro con United Ventures. L’algoritmo di MainStreaming è in grado di distribuire video ad alta qualità anche in presenza di un numero molto ampio di utenti contemporanei e con una notevole riduzione del consumo energetico. MainStreaming è una startup fondata da Antonio Corrado (CEO), Philippe Tripodi (COO) e Giovanni Proscia (CTO). «Siamo molto felici di lavorare insieme a United Ventures su un progetto che ci permetterà di diventare un importante player globale nella distribuzione del video online – ha detto proprio Antonio Corrado – grazie al round di Serie A chiuso con United Ventures, punteremo ad ampliare i presidi tecnologici mondiali, a reclutare nuovi cervelli e a stabilirci sul mercato Internazionale». In MainStreaming, ha sottolineato invece Massimiliano Magrini, co-founder e Managing Partner di United Ventures «abbiamo trovato un gruppo di imprenditori con l’ambizione e competenze per costruire un potenziale leader nel settore del Video Delivery». Per Magrini inoltre «il settore video è uno dei settori strategici nel quale ci saranno opportunità di crescita esponenziale nei prossimi anni».

Mainstreaming

Da sinistra Antonio Corrado, Philippe Tripodi e Giovanni Proscia , rispettivamente ceo, coo e cto di Mainstreaming

Video delivery network

MainStreaming è un servizio di video delivery network che si rivolge a broadcaster globali, OTT TV (Over-the-top TV), digital media company, ma anche a media Company emergenti, publisher e broadcaster locali, supportandoli nelle funzionalità di encoding, gestione e distribuzione di contenuti video.

Mercato in crescita

Secondo il Cisco Visual Networking Index entro il 2020 il traffico video su IP rappresenterà l’82% del traffico IP globale (nel 2015 era il 70%) e crescerà annualmente del 31% tra il 2015 ed il 2020. In Italia il traffico video quadruplicherà con un tasso di crescita annuale pari al 34%. MainStreaming si posiziona nel mercato del Content Delivery Network (CDN) anche se fa parte della nuova generazione delle Video Delivery Network. I suoi competitor principali sono Akamai, LimeLight e Fastly, una startup americana con base a San Francisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un box di delizie e un kit per la ricetta. L’ecommerce Caciocavallo Impiccato

Dal kit basic a quello gourmet, c’è tutto l’occorrente per preparare il caciocavallo impiccato, inclusa l’asta brevettata per tenerlo sopra una fonte di calore. Prevista a breve anche una rete di Street Food e un carrello-cucina per i ristoranti. Il progetto di Saverio Mancino nei dettagli

Allarme mondiale: il ransomware Petya dilaga bloccando trasporti, centrali elettriche e perfino Chernobyl

L’attacco, forse condotto con “Petrwap” una variante del virus Petya, già nota agli esperti, attacca le macchine Windows. Come già accaduto con Wannacry, anche in questo caso il ransomware utilizza l’exploit EternalBlue rubato alla NSA