Manet ha chiuso un round da 409K con LVenture e Angel Partner

Nuovo round di investimento per la startup che propone servizi innovativi per il settore alberghiero

Manet (Manet Mobile Solutions) ha chiuso un round di 409mila euro con LVenture Group e alcuni membri di Angel Partner Group (APG), network di business angel che ha LVenture Group tra i suoi fondatori. Manet è una startup che propone servizi innovativi per il settore alberghiero e che ha sviluppato una soluzione che integra uno smartphone personalizzato che va a sostituire gli attuali telefoni fissi presenti all’interno delle camere d’albergo e che offre agli ospiti delle strutture ricettive traffico voce/dati e servizi turistici e una web dashboard con cui gli albergatori possono gestire servizi e relazioni con i clienti. Dei 409mila euro, 50mila euro vengono da LVenture Group, la restante somma dai business angel. Manet aveva già raccolto 350mila euro a settembre da LVenture Group e alcuni membri di Angel Partner Group. Recentemente, ha ottenuto importanti risultati in termini di sviluppo del business, tra accordi come quello con la catena alberghiera “Roscioli Hotels” che prevederà la consegna dispositivi alle loro strutture. Il team di Manet è composto da Antonio Calia (Ceo e founder), Marco Maisto (Cto e founder), Marco Barbato (Cio e founder), Luca Liparulo (Coo e founder), Andrea Proietti (Cro e founder).

Manet

Il valore dei business angel

Manet ha partecipato all’edizione 2016 del programma di accelerazione di LUISS ENLABS, conclusosi a novembre. «Il successo delle startup è supportato dall’intervento di business angel in grado di apportare, oltre alle risorse finanziarie, know-how nei settori di riferimento, competenze e contatti. Siamo per questo molto convinti del valore portato da gruppi come il nostro, che guidano gli investitori nell’incontro con le startup più adatte, facilitando e velocizzando la chiusura di operazioni di funding che permettano alle giovani aziende di continuare a crescere e raggiungere obiettivi» ha dichiarato Roberto Magnifico, Presidente di Angel Partner Group e Board Member di LVenture Group.

Leggi anche: Manet chiude un round da 350 mila euro con LVenture e Angel Partner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dai banchi di scuola al pitch. I finalisti del progetto “A Scuola di Startup” a DigithON 2017

Il progetto realizzato da AuLab ha coinvolto per il terzo anno consecutivo studenti delle scuole secondarie superiori. Il team vincitore sarà premiato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bari e Bat. Abbiamo intervistato Davide Neve, CEO di AuLab

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito