E’ il giorno di Edison Pulse: a Padova con StartupItalia!

Per raccontare la nuova edizione di Edison Pulse 2017 in programma cinque tappe in tutta Italia. La prima a Padova oggi

Ci saranno Enrico Pandian (founder Supermercato24), Andrea Dusi (founder Emozione3 e StartupHome.io), Francesco Magagnino (TEDxVerona e founder FlatMateMe), Gioia Lovison (co-founder Personal Book Shopper). Si parlerà di come partecipare alla call, con una fotografia sulla strategia di open innovation di Edison, con Florian Ciornei (Edison) e Luca Spaggiari (co-founder Bikee Bike, vincitore Edison Pulse 2016). Questi alcuni dei nomi e di temi in primo piano oggi a Padova, alle 9, in via VIII Febbraio 15, dove è in programma la prima tappa del tour di Edison con StartupItalia! Obiettivo, raccontare Edison Pulse 2017 e in particolare la call per startup. Cinque tappe in cui verranno presentate le idee innovative dei talenti italiani. Presso la Sala Rossini dello storico Caffè Pedrocchi l’occasione per fare il punto sul bando 2017 di Edison Pulse! (aperto fino al 28 aprile) che quest’anno copre quattro categorie: energia, smarthome, consumer e ricostruzione sisma (nuova categoria legata alle storie di eccellenze produttive, culturali e turistiche delle aree terremotate e alle soluzioni innovative per la gestione delle problematiche connesse agli eventi sismici). QUI per registrarsi e partecipare.

 Edison Pulse

Padova – credits pixabay.com

La call

Fino al 28 aprile 2017 QUI è possibile presentare e raccontare con video, testi e foto il proprio progetto, per partecipare al concorso di Edison che supporta l’innovazione, il cambiamento e la crescita delle migliori realtà imprenditoriali in Italia. Il premio si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e a imprese sociali. In palio ci sono 200 mila euro, un programma di supporto e di incubazione in un acceleratore di impresa per un mese e una campagna di comunicazione. Tra i premi, anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o servizio proposto.

A maggio la finale

Sulla piattaforma sviluppata da Edison saranno raccolti tutti i progetti in gara. Gli utenti potranno consultare le proposte e votare per le preferite. Le idee più votate saranno posizionate in evidenza sulla homepage e avranno diritto ad entrare (una per categoria) direttamente in finale. A maggio, una giuria composta dai rappresentati di Edison e da un Team di Esperti di importanti realtà economiche e finanziarie decreterà 16 finalisti (4 per ogni categoria), a cui si aggiungeranno i 4 progetti più votati dagli utenti della rete. Sempre a maggio, i 20 finalisti presenteranno dal vivo in un pitch di 4 minuti la propria idea di fonte alla giuria e, al termine, saranno decretati i vincitori. Edison Pulse!  è nato nel 2013 ed è alla quarta edizione. Finora ha visto la partecipazione di oltre 1.400 progetti tra startup, organizzazioni no profit, centri di ricerca e studenti, e ha finanziato complessivamente i vincitori con 700 mila euro, affiancandoli con una specifica attività di consulenza.

Padova – Il programma

A proposito del programma di oggi a Padova, dopo il benvenuto, spazio a One word mentoring! (con i suggerimenti di chi ce l’ha fatta: dagli startupper vere e proprie star del territorio consigli preziosi per fare impresa). Alle 10.45, Pulse Talk: investimenti per fare innovazione in Veneto (le dritte dalle istituzioni, organizzazione di rappresentazione, fondi di investimento, acceleratori) con Alberto Baban (Presidente di Piccola Industria di Confindustria Nazionale e Presidente di VenetWork), Gianluigi Cogo (Agenda Digitale Veneto e docente Università Cà Foscari), Ruggero Frezza (Incubatore M31*), Alberto Previato (Responsabile Incubatore Certificato T2I – Agenzia di trasferimento tecnologico e innovazione). Alle 11.30 Pulse Talk, competenze per fare innovazione in Veneto (le dritte dalla ricerca e dall’università per fare innovazione in Veneto). Con Gianluca Toschi (Ricercatore Fondazione Nord Est) e Fabrizio Dughiero (Prorettore al Trasferimento Tecnologico e ai Rapporti con le Imprese, Università di Padova). Alle 12 Pulse Barcamp: i pitch delle storie d’innovazione made in Veneto. Modera: Giampaolo Colletti, giornalista e storyteller.

Leggi anche: Viaggio nel cuore dell’innovazione “made in Veneto” (con tutte le dritte per fare startup)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Anche i ragazzi dell’Apple Academy dentro il dream team di Giffoni

Grazie a un’intesa siglata dall’università Federico II e il Giffoni Innovation Hub, gli allievi del polo di San Giovanni a Teduccio potranno integrarsi nel gruppo di innovazione che sviluppa idee imprenditoriali creative connesse al festival del cinema per ragazzi

Noi cuciniamo, tu fai lo chef. Ecco i meal kit di Amazon

Un’indiscrezione di TechCrunch racconta di una serie di marchi e slogan registrati a tema cibo, fra cui quelli relativi a un servizio di consegna a domicilio di kit con ingredienti pronti per “costruire” un pasto. E non solo

Dalle borse alla tecnologia. Il marchio Louis Vuitton arriva anche sullo smartwatch

Realizzato in collaborazione con Google e Qualcomm Technology, il Tambour Horizon di Vuitton si differenzia dagli altri per lo stile e la personalizzazione, con una varietà di 30 cinturini sia per uomini che per donne. Può arrivare a costare 2.900 dollari