Balenciaga e la borsa “uguale” a quella di Ikea. L’analisi di Matteo Flora

La somiglianza tra le due shopper è stata notata subito e sui social si è scatenata una battaglia a suon di tweet e meme in cui la mitica Frakta di plastica esce vincitrice

Due borse azzurre, grandi, con manici spessi e adatte a trasportare oggetti pesanti. La prima la conosciamo tutti, e l’abbiamo comprata all’Ikea per meno di un euro, l’altra la potranno comprare in pochi. E’ una Balenciaga da 2.145 dollari. La somiglianza tra le due shopper è stata notata subito e sui social si è scatenata una battaglia a suon di tweet e meme in cui la mitica Frakta di plastica esce vincitrice.

In pochissimi giorni sono usciti oltre 26.500 tweet sull’argomento e a parlare dell’ultimo trend fashion sono stati utenti da tutto il mondo. Una risposta, decisamente ironica è arrivata anche dalla casa svedese: “Di Frakta ce n’è una sola e come lei non c’è nessuna” che poi spiegato agli utenti come distinguere la shopper “originale” dalle imitazioni.

Ecco le istruzioni: 1) Scuotetela: se sentite un grande fruscio, allora è la nostra. 2) Multifunzionale: può trasportare l’attrezzatura da hockey, mattoni e anche acqua. 3) Sporcatela: una vera borsa Frakta può essere risciacquata facilmente con un tubo da giardino quando è sporca 4) Chiudetela: siete in grado di ripiegarla fino alla grandezza di un portafoglio? Se la risposta è si, congratulazioni. 5) Guardateci dentro: sull’originale c’è scritto “Ikea”. 6) Il prezzo: costa solo 0,99 dollari.

Guardate il video di Matteo Flora sulla discussione che ha animato Twitter negli ultimi giorni

Sommario

Contenuti

WakeUp Influencer Bank: una banca per tutti quelli che contano sui social

L’agenzia di comunicazione pugleise WakeUp ha messo a punto un algoritmo che lancerà a settembre che raccoglierà gli utenti più attivi sui social, che vogliono guadagnare attraverso il proprio profilo. I compensi vanno da oggetti a viaggi, a denaro contante

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Grind2energy: dai diamanti non nasce niente, dalla spazzatura nasce energia

In Winsconsin gli scarti alimentari prodotti dai supermercati e dai ristoranti diventano fonte per la produzione di combustibile. Un sistema per abbattere i rifiuti solidi e produrre energia in modo sostenibile

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Game of Thrones, ancora minacce da Mr. Smith

I sedicenti hacker che avrebbero violato il network di HBO tornano alla carica. Promettendo di rilasciare il finale della settima stagione del Trono di Spade prima della messa in onda