Green Code e le altre due startup che hanno vinto gli everis Awards Italia

La startup ha sviluppato Demetra, un trattamento post-raccolto 100% naturale in grado di aumentare il periodo di conservazione di frutta e verdura

Green Code è il progetto innovativo basato in Trentino che si è aggiudicato il primo premio agli everis Awards Italia: 20 mila euro cash e attività di mentoring il cui valore è stimato in 10 mila euro e l’accesso alla selezione finale di Madrid, per gli everis Awards, in programma a fine maggio. Una giuria di imprenditori di spicco e rappresentanti delle istituzioni economiche sceglierà l’idea più innovativa che si aggiudicherà un primo premio in denaro a fondo perduto di 60 mila euro, oltre a servizi di tutoring per un valore complessivo di 10 mila euro. Green Code ha sviluppato Demetra, un trattamento post-raccolto 100% naturale in grado di aumentare il periodo di conservazione di frutta e verdura e il tempo di permanenza sullo scaffale contenendo così il problema dello spreco di cibo e dei costi per il suo smaltimento. Oltre a Green Code si sono aggiudicate la possibilità di accedere alla selezione finale anche la seconda e la terza classificata. Si tratta di Kyme, che realizza prodotti medicali per la Risonanza Magnetica attraverso un sistema brevettato che combina materiali biocompatibili con gli agenti di contrasto attualmente in uso, senza alterarne la struttura chimica. E di Wriggle Solutions, che ha sviluppato SMART Tire, una soluzione efficiente per migliorare la sicurezza stradale monitorando lo stato di salute degli pneumatici.

Leggi anche: everis Awards 2017: 80 mila euro alla startup più innovativa. QUI la call

 

Green Code

everis Awards Italia è il bando rivolto alle startup più promettenti promosso da everis Italia, la società di consulenza che fa parte della multinazionale attiva dal 1996 in 14 paesi nel mondo nei campi del Business Consulting, System Integration e Outsourcing. Da quest’anno gli everis Awards hanno previsto una doppia premiazione, grazie ad una tappa di selezione intermedia tutta italiana istituita per celebrare l’imminente creazione della Fondazione everis Italia, che avrà lo scopo di restituire ai cittadini parte dei profitti realizzati dalla multinazionale promuovendo l’imprenditorialità e l’innovazione su tutto il territorio nazionale. 

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

#rESTATE in città coi bambini: 5 cose da fare a…Bologna

Dalla mostra interattiva Bologna Experience, al ciclo di eventi “Un’estate alla scoperta dell’Orto Botanico“.  Dall’appuntamento alla Serre dei Giardini Margherita allo spettacolo Sandokan al Teatro Testoni. Tutte le attività culturali e scientifiche per chi resta in città con i bambini

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Megaride, l’arma segreta Ducati: un software per ottimizzare le performance dei pneumatici in pista

Megaride, la startup di Flavio Farroni che analizza la salute dei pneumatici, stringe una partnership con Ducati per ottimizzare le performance in pista. Questa l’arma segreta che ha regalato a Dovizioso la vittoria nella gara austriaca della MotoGP?

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti