Exit per MiSiedo. P101 ed H-Farm cedono le quote a Restopolitan

Il progetto, che ha sviluppato una piattaforma per la prenotazione di tavoli in ristoranti di fascia medio-alta, viene acquisito dalla società internazionale attiva nel settore dell’online restaurant booking

MiSiedo, startup che ha sviluppato una piattaforma per la prenotazione di tavoli in ristoranti di fascia medio-alta, viene acquisita da Restopolitan, società internazionale attiva nel settore dell’online restaurant booking. Il founder Simone Tomaello resta nella società proprietaria, alla guida del business nel mercato domestico italiano. A sottoscrivere l’accordo per la cessione delle rispettive quote di partecipazione, P101, H-Farm e i soci industriali 2night e Kisbo. MiSiedo era entrata nel portafoglio di P101 a luglio 2014 al termine del programma di incubazione a H-Farm. Ha raccolto investimenti per 1,8 milioni di euro. L’operazione si inquadra in un più ampio programma di espansione di Restopolitan nei mercati dell’Europa mediterranea, e fornisce a MiSiedo l’opportunità di consolidare con i servizi aggiuntivi dell’offerta Restopolitan la base utenti e il network di ristoranti convenzionati. Nel dettaglio, Restopolitan è una società avviata in Francia nel 2006 e sponsorizzata nell’ambito del programma di sviluppo digitale promosso da Microsoft. E’ operativa nel settore dell’online reservation per ristoranti. Dichiara 300 mila utenti ed oltre 3.500 ristoranti convenzionati in Francia, Spagna e Lussemburgo.

Misiedo

Segno tangibile del dialogo tra l’Italia e player internazionali

«Questa operazione – ha spiegato Andrea Di Camillo, Managing Partner di P101 – rappresenta il segno tangibile del dialogo sempre crescente tra l’Italia e i player internazionali. Crediamo molto nelle potenzialità dell’Europa e specialmente dell’Italia di diventare nuovi centri nevralgici dell’innovazione digitale». Giuseppe Donvito, partner di P101, ha sottolineato: «L’acquisizione di MiSiedo da parte di Restopolitan si colloca in un trend destinato a proseguire, ovvero il rafforzamento dell’Europa mediterranea come ecosistema delle nuove imprese tecnologiche». Stéphanie Pelaprat, ad di Restopolitan ha aggiunto: «Portare il Gruppo Restopolitan in Italia con MiSiedo è per noi una splendida opportunità. Ci sono tutti gli ingredienti per raggiungere lo stesso successo che abbiamo in Francia e Spagna: una rete di ristoranti di qualità, un database di utenti assidui e un team appassionato che condivide la nostra visione».

 

 

 

 

 

Missione VITA, Paolo Nespoli torna nello spazio

L’astronauta italiano sarà per la terza volta in orbita attorno alla Terra, per la seconda volta ospite della Stazione Spaziale Internazionale. Il suo compito a bordo della ISS sarà svolgere esperimenti di fisiologia e biochimica per studiare il comportamento della vita nello spazio

Google, Facebook e marketing digitale: così il turismo in Portogallo fa numeri e dà lavoro

Visibilità nelle ricerche online e offerte personalizzate. Ecco come il Paese lusitano ha fatto delle proprie bellezze un business, con un fatturato 2016 di 11 miliardi (e 40 mila posti di lavoro in oltre 4 mila aziende)

Un robot subacqueo ha ispezionato i reattori di Fukushima

Per analizzare l’entità dei danni del terremoto del 2011 nella centrale nucleare di Fukushima, gli scienziati stanno usando un piccolo robot a forma di pesce che ha restituito le prime immagini del reattore

Questa startup di Wylab trova borse di studio per atleti | Usa College Sport

Selezionare borse di studio per atleti nelle università statunitensi, questa la mission del progetto di Deljan Bregasi: «Abbiamo relazioni con 2000 diverse università e possiamo comunicare con migliaia di allenatori di 14 sport diversi»

Come rapire Martina, 5 anni, usando i dati su Facebook. Il video da 200mila visualizzazioni in 24 ore

Matteo Flora ha dimostrato com’è possibile che un profilo Facebook creato dai genitori a una bambina possa rivelare dati preziosi utilizzabili come un’arma da un rapitore. Il video è diventato virale in poche ore