Exit per MiSiedo. P101 ed H-Farm cedono le quote a Restopolitan

Il progetto, che ha sviluppato una piattaforma per la prenotazione di tavoli in ristoranti di fascia medio-alta, viene acquisito dalla società internazionale attiva nel settore dell’online restaurant booking

MiSiedo, startup che ha sviluppato una piattaforma per la prenotazione di tavoli in ristoranti di fascia medio-alta, viene acquisita da Restopolitan, società internazionale attiva nel settore dell’online restaurant booking. Il founder Simone Tomaello resta nella società proprietaria, alla guida del business nel mercato domestico italiano. A sottoscrivere l’accordo per la cessione delle rispettive quote di partecipazione, P101, H-Farm e i soci industriali 2night e Kisbo. MiSiedo era entrata nel portafoglio di P101 a luglio 2014 al termine del programma di incubazione a H-Farm. Ha raccolto investimenti per 1,8 milioni di euro. L’operazione si inquadra in un più ampio programma di espansione di Restopolitan nei mercati dell’Europa mediterranea, e fornisce a MiSiedo l’opportunità di consolidare con i servizi aggiuntivi dell’offerta Restopolitan la base utenti e il network di ristoranti convenzionati. Nel dettaglio, Restopolitan è una società avviata in Francia nel 2006 e sponsorizzata nell’ambito del programma di sviluppo digitale promosso da Microsoft. E’ operativa nel settore dell’online reservation per ristoranti. Dichiara 300 mila utenti ed oltre 3.500 ristoranti convenzionati in Francia, Spagna e Lussemburgo.

Misiedo

Segno tangibile del dialogo tra l’Italia e player internazionali

«Questa operazione – ha spiegato Andrea Di Camillo, Managing Partner di P101 – rappresenta il segno tangibile del dialogo sempre crescente tra l’Italia e i player internazionali. Crediamo molto nelle potenzialità dell’Europa e specialmente dell’Italia di diventare nuovi centri nevralgici dell’innovazione digitale». Giuseppe Donvito, partner di P101, ha sottolineato: «L’acquisizione di MiSiedo da parte di Restopolitan si colloca in un trend destinato a proseguire, ovvero il rafforzamento dell’Europa mediterranea come ecosistema delle nuove imprese tecnologiche». Stéphanie Pelaprat, ad di Restopolitan ha aggiunto: «Portare il Gruppo Restopolitan in Italia con MiSiedo è per noi una splendida opportunità. Ci sono tutti gli ingredienti per raggiungere lo stesso successo che abbiamo in Francia e Spagna: una rete di ristoranti di qualità, un database di utenti assidui e un team appassionato che condivide la nostra visione».

 

 

 

 

 

Banca etica stanzia 90K per progetti di promozione culturale (per il crowdfunding)

Fino al 26 maggio è possibile partecipare alla selezione di 15 progetti da inserire sulla piattaforma di Produzioni dal Basso. Il bando è aperto a proposte di produzioni culturali che promuovono la sostenibilità sociale, ambientale o nuove forme di cittadinanza attiva

Ocean Cleanup ripulirà il Pacifico dalla plastica a partire dal 2018

La startup di Boyan Slat ha implementato una barriera galleggiane in grado di concentrare tutto l’inquinamento plastico e permetterne il recupero. Il sistema sarà impiegato nel Great Pacific Garbage Patch, uno dei più consistenti accumuli di immondizia marina al mondo

Impact Hub Milano cerca 5 startup a impatto sociale. IHM Acceleration

Fino al 25 giugno l’incubatore milanese concentrato sull’impact investing seleziona i cinque migliori progetti d’impresa nel campo dell’impatto sociale e ambientale e beneficiare di risorse in denaro e servizi in cambio di equity