Flavia Weisghizzi

Flavia Weisghizzi

Set 13, 2017, 3:00pm

Flavia Weisghizzi

Flavia Weisghizzi

Set 13, 2017, 3:00pm

Interazione con i viaggiatori e sicurezza sul lavoro | Trenitalia lancia la sfida agli sviluppatori

Customer Experience e sicurezza sul lavoro: queste le challenge su cui si confronteranno 16 e 17 settembre sviluppatori, designer web e mobile, specialisti di UX, startupper, maker nel Moving Forward Hack

Bigliettazione integrata, check-in e check-out in treno e in stazione, acquisto di prodotti, ma anche meccanismi di interazione vocale per l’assistenza virtuale. E poi dotazione di sicurezza e sensori IoT, soluzioni che monitorino lo stato di salute del lavoratore. Queste le 2 sfide (challenge in linguaggio tecnico) che Trenitalia ha deciso di lanciare a sviluppatori software web e Mobile, designer web e Mobile, specialisti di UX, startupper, maker. Due sfide (una sulla Customer Experience, l’altra sulla sicurezza sul posto di lavoro), un unico hackathon, il Moving Forward Hack. La maratona di sviluppo è in programma negli spazi di LUISS Enlabs il 16 e 17 settembre ed è organizzata da Codemotion.

Trenitalia

L’obiettivo è progredire, migliorare, usare la tecnologia per rispondere sempre di più e sempre meglio alle aspettative dei viaggiatori, ma anche trovare nuove e moderne soluzioni per contribuire ad innovare il fondamentale ambito della sicurezza sul lavoro attraverso la sua digitalizzazione: in questo senso sarà importante sperimentale le potenzialità dell’Internet of Things per proporre innovazione nelle modalità tecnologiche a supporto della salute dei dipendenti e manutenzione, tema che è parte integrante del Piano Industriale insieme alla grande attenzione per la sostenibilità ambientale e sociale. Durante i due giorni ci sarà un gruppo di mentor che supporterà i partecipanti dal punto di vista tecnico e li aiuterà nello sviluppo dei progetti. Per il team vincitore di ciascuna delle challenge, Trenitalia mette a disposizione 4000 euro in buoni Amazon. L’iscrizione e la partecipazione all’hackathon sono gratuiti, e sono aperte a singoli o a team già costituiti. Tutte le altre info QUI.