Le 6 startup del mare premiate da Invitalia e Mibact

A Salerno il terzo appuntamento con Accelerathon si concentrato sui progetti innovativi legati al mare e al turismo balneare

Si è chiuso l’11 ottobre alla Stazione Martittima di Salerno il terzo Accelerathon. Dopo quelli dedicati ai borghi e cammini e alla montagna, l’iniziativa di Invitalia e MiBACT rientra nel programma FactorYmpresa Turismo e si è concentrata in questa occasione sull’accelerazione dei programmi di creazione e sviluppo di nuova imprenditorialità innovativa legata al mare e al turismo balneare. Mercoledì sono stati premiati 10 progetti innovativi, 6 startup e 4 aggregazioni di impresa.

startup

Giovani, osate

«Ai giovani chiediamo di osare e di costruire le loro idee. L’Unione europea punta su cultura e turismo per rafforzare l’economia e dare futuro ai territori e a chi crede nell’innovazione e nelle sfide» ha dichiarato Cristina Loglio, presidente del Tavolo tecnico Europa creativa e consigliere del ministro per i Beni e le Attività culturali e Turismo.

Stimolare la nascita di nuove imprese innovative nel settore turistico

L’obiettivo della due giorni lo ha spiegato Andrea Miccio, responsabile Area Imprenditorialità di Invitalia: «Raccogliere la sfida che il MIBACT ci ha chiesto e cioè stimolare la nascita di nuove imprese innovative nel settore turistico. Si tratta di una vera opportunità per i giovani. Sicuramente oggi molti ragazzi hanno l’ispirazione di diventare imprenditori e diventare startupper oggi è un’opportunità che, anche grazie alle nuove tecnologie, è maggiormente alla portata di tutti».

Le startup premiate

C’è l’app che mette in rete gli ombrelloni di tutte le spiagge italiane da condividere online tra bagnanti nei giorni di non utilizzo ma anche il servizio di prenotazioni alberghiere per il turismo familiare e la piattaforma di booking online per esperienza subacquee complete, dal volo all’attrezzatura. C’è l’applicazione per gli appassionati di trekking e l’app per gli amanti della vela. La startup che promuove la località turistica Forte dei Marmi tutto l’anno con una guida smart. Eccole nel dettaglio le 6 startup a cui è stato consegnato un premio di 10 mila euro.

DiveCircle, piattaforma di booking online per esperienze subacquee complete di tutti i servizi necessari: voli, alloggi, servizi diving, transfer dedicata interamente a subacquei, snorkelisti e amanti del mare.

Otellio, servizio di prenotazioni alberghiere su misura per il turismo familiare di media e lunga durata concentrato nelle località balneari, offre funzionalità customizzate sulla base delle specifiche esigenze dei turisti.

Marinaapp, applicazione che mette in rete gli ombrelloni: permette ai clienti stagionali degli stabilimenti balneari di guadagnare mettendo in condivisione il proprio ombrellone nei giorni in cui non lo utilizzano e ai bagnanti di prenotarlo a prezzo ridotto.

Strada del mare 2.0, piattaforma web e social rivolta agli appassionati di trekking. Una guida completa dei percorsi trekking nelle località di mare che promuove, anche con sconti riservati, l’offerta di tutti gli operatori del settore.

Sport2book, piattaforma online di vendita di servizi per vivere il mare attraverso gli sport acquatici.  Mette in rete associazioni, circoli e istruttori sportivi certificati per offrire corsi, lezioni, esperienze e attività in mare.

App Forte dei Marmi, app per conoscere e vivere Forte dei Marmi tutto l’anno. Una guida smart che offre ai turisti informazioni su spiaggia, hotel, ristoranti, bar, negozi, discoteche, percorsi ed eventi selezionate in base alle preferenze dell’utente.