Lorenzo Gottardo

Lorenzo Gottardo

Gen 22, 2018

“Everyone Can Code”, 70 Università europee a scuola di coding per app

Un settore in crescita che ha generato 1,36 milioni di posti di lavoro in Europa e un'importante opportunità per gli studenti. Ecco perché gli istituti hanno deciso di affidarsi puntare sul programma "Everyone Can Code"

Saranno 70, tra college e università europee, ad adottare “Everyone Can Code” di Apple. Il programma progettato per aiutare gli studenti a imparare come si sviluppano le app pensate per il mobile. Tutti questi istituti hanno adottato il programma di studio “App Development with Swift” per fornire le competenze necessarie per un settore in piena espansione come quello dell’app economy.

A scuola di coding per app

Regno Unito, in Germania, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Svezia, Danimarca, Norvegia, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Irlanda, Lussemburgo, Polonia e Portogallo. La lista degli istituti che proporranno agli studenti il programma “App Development with Swift” è lunga.

Il corso della durata di un anno è stato progettato da educatori e ingegneri Apple allo scopo di insegnare i principi del coding e dello sviluppo di app a studenti di ogni livello e con qualsiasi background. Swift, inoltre, è un software open source, il che vuol dire che gli studenti saranno in grado di utilizzare le competenze acquisite per trovare lavoro, a prescindere dalla piattaforma, dal settore o dal tipo di software.

Alcuni esempi degli istituti interessati: l’Harlow College nel Regno Unito proporrà il programma ai suoi 3000 studenti – inclusi adulti in cerca di riqualificazione professionale – per prepararli a cogliere nuove opportunità di lavoro. Il Chair for Applied Software Engineering presso l’Università tecnica di Monaco, in Germania, si focalizza, invece, sull’utilizzo di Swift e ARKit per trasmettere agli studenti capacità imprenditoriali e concetti di software engineering con applicazioni pratiche. C’è poi l’istituto professionale a finanziamento pubblico Mercantec, Danimarca, che offre ai suoi 3000 studenti l’opportunità di imparare a programmare prima di intraprendere una carriera in una delle imprese locali. Ma abbiamo anche la Hogeschool van Arnhem en Nijmegen in Olanda, che richiama gli studenti interessati sia al conseguimento di una laurea di primo livello sia a brevi corsi di formazione professionale.

Grandi numeri e opportunità

Swift è un linguaggio di programmazione potente e intuitivo, che offre agli sviluppatori la libertà e le funzioni necessarie per creare una nuova generazione di software all’avanguardia. Tanto che alcune fra le app più celebri attualmente, come Airbnb, KAYAK, TripAdvisor, Venmo e Yelp, sono state create con esso. Per non parlare poi della crescita rapida e continua di un settore come quello dell’app economy che ha generato 1,36 milioni di posti di lavoro in Europa. E da quando è stato introdotto l’App Store, Apple ha pagato quasi 18 miliardi di dollari agli sviluppatori.

Leggi anche: Un settore che continua a crescere

“Il coding è una competenza fondamentale nell’odierno mondo del lavoro”, ha spiegato Tim Cook, CEO di Apple. “E da quando abbiamo presentato Everyone Can Code, due anni fa, stiamo assistendo a un crescente entusiasmo nei confronti dell’iniziativa da parte di scuole di tutto il mondo”.