Feb 20, 2018

Finlandia sulle orme di Macron: investe 3 miliardi in startup

Helsinki ha annunciato un piano di investimento miliardario su startup e digitale. Il modello è quello francese. Anche qui i fondi arriveranno con la liquidazione delle grandi partecipazioni statali

C’è chi delle cose ne parla. E c’è chi le cose le fa. La Finlandia appartiene senza dubbio alla seconda categoria. Helsinki ha infatti annunciato un piano da tre miliardi di euro su startup e progetti digitali. Una mossa sulla falsariga di quanto fatto dal presidente Emmanuel Macron in Francia subito dopo la sua elezione.

La mossa della Finlandia

Si tratta di una mossa importante per la Finlandia, un Paese con un ottimo background digitale ma che finora sugli investimenti per l’innovazione era rimasto un po’ in seconda fila rispetto ad altri Stati del Nord Europa. Ora però è arrivato l’atteso cambio di passo. Il piano del governo guidato da Juha Sipila prevede la creazione di un fondo di circa tre miliardi di euro per creare dei veicoli di investimento su startup e progetti digitali.

La compagnia Vake Oy

Il fondo sarà gestito dalla società Vake Oy, una compagnia governativa impegnata sul fronte dello sviluppo nata nel 2016. I soldi, come spiega Bloomberg, arriverebbero dalla liquidazione di partecipazioni azionarie del governo. I primi investimenti dovrebbero partire già nel secondo trimestre del 2018.

La quotazione delle società statali

I fondi necessari potrebbero arrivare dalla quotazione in borsa di alcune società governative come per esempio la compagnia postale Posti Group Oyj, l’operatore di rompighiaccio Arctia Oy e da Altja, società impegnata nella produzione e commercializzazione di bevande alcoliche.

Focus su startup e digitale

Il governo finlandese si aspetta che Vake identifichi target di investimento soprattutto in imprese finlandesi. Helsinki sembra particolarmente interessata a investire in piattaforme economiche, servizi digitali e internet. L’intenzione di fondo è quella di convertire il controllo passivo di grandi società in controllo dinamico di piccole ma vivaci startup.

Il modello Macron

Il modello, come sottolinea l’Agi, è quello della Francia. Il colossale piano di investimento su startup e digitale approntato da Macron e dal suo ministro Le Maire sembra aver fatto scuola e la Finlandia segue la sua scia per esempio per quanto riguarda la liquidazione delle partecipazioni statali. Una mossa che, chissà, potrebbe magari ispirare anche l’Italia.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter