immagine-preview

Mar 26, 2018

Seed round da 130K per Ernesto.it, la piattaforma dei professionisti

L'operazione è stata chiusa con la società di investimento Belpozos Inversiones S.A. e permetterà alla società di crescere in marketing e tecnolologia per soddisfare i bisogni degli utenti

Primo seed round per Ernesto.it, la piattaforma che offre una rete di professionisti da contattare tramite il sito o l’applicazione dedicata per lavori domestici e non solo. Il totale del finanziamento è di 130mila euro e l’operazione è stata chiusa con la società di investimento sudamericana Belpozos Inversiones S.A. L’aumento di capitale si accompagna a un miglioramento della vautazione della società che ha creato Ernesto.it, Buytron srl, che oggi vale 1,5 milioni di euro.

I progetti del team di Ernesto.it

Molta la soddisfazione del team della startup romana guidata da Riccardo de Bernardinis: «Siamo entusiasti di aver chiuso questo primo seed. È un grande orgoglio per noi l’ingresso di tale investitore in cap table, che crede fermamente nelle potenzialità di questa tipologia di mercato, una figura di eccellenza nel settore dei servizi digitali, con un ricercatissimo network internazionale», hanno detto de Bernardinis e Matteo Gallone, Cfo della società. Con questi fondi la piattaforma crescerà. L’intenzione dei suoi creatori è quella di investire soprattutto in marketing e di sviluppare tecnologie che filtrano e soddisfano le richieste dei clienti con i professionisti disponibili. «Sebbene questo processo sia già completamente automatizzato, vogliamo renderlo più sofisticato per garantire una user experience ancora migliore», hanno precisato de Bernardinis e Gallone.

Come funziona la piattaforma dei professionisti

Ernesto.it è attiva da un anno e ha già raccolto 100mila iscritti alla piattaforma, tra professionisti e utenti. Questo ha permesso negli ultimi mesi di svolgere centinaia di lavori facendo incontrare direttamente domanda e offerta e di rendere la realtà lavorativa più semplice e accessibile per tutti. Il team di Ernesto.it è molto giovane, con un età media che non supera i 25 anni. Oltre al founder de Bernardinis ci sono altri quattro ragazzi nella squadra, da poco laureati, che hanno condiviso il suo progetto imprenditoriale: Sergio Daia (CTO – Full Stack Developer), Matteo Gallone (CFO – Business Developer), Enrico Vivadio (Graphic Designer), Alessandro Cavalletti (SEO Manager). Il funzionamento della piattaforma permette ai clienti di inoltrare la richiesta di una prestazione che verrà visualizzata da tutti i professionisti della rete. Ciascun professionista deciderà poi se prenderla in considerazione e inviare un preventivo.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter