Apple Developer Academy. Al via il nuovo bando per futuri sviluppatori

La Apple Developer Academy di Napoli ha aperto il bando per la selezione di nuovi studenti: 400 i posti disponibili per giovani imprenditori e futuri sviluppatori di app. E 42 allievi del corso attuale hanno vinto la borsa di studio per partecipare alla prossima Wwdc

L’apertura del bando Apple Developer Academy di Napoli arriva in contemporanea alla notizia che 42 studenti dell’attuale corso sono stati selezionati per partecipare alla World Wide Developer Conference di giugno, la conferenza mondiale degli sviluppatori di Apple che si riunisce in California. Il numero dei vincitori di quest’anno rappresenta il doppio rispetto all’anno scorso e include 34 studenti italiani e otto studenti stranieri, provenienti dalla Turchia, Romania, Polonia, Brasile, Regno Unito, Germania e Grecia.

 

Leggi anche: Una giornata nella Apple Academy di Napoli: dal programmatore al filosofo. Ecco i primi 100 diplomati

 

La WWDC è l’occasione in cui Apple anticipa i nuovi sistemi operativi per iPhone, iPad, Watch e tv, ma per Mac. In più, di solito, c’è spazio per l’annuncio di nuovi prodotti. Gli ultimi rumor sostengono che Apple potrebbe annunciare una nuova linea di iPad Pro: avranno un design rinnovato, verrà tolto il bottone home (vedi iPhone X) e avranno la tecnologia per il riconoscimento facciale, Face ID.

 

Il Bando – Apple Developer Academy

 

È indetto il bando di selezione finalizzato all’ammissione di n. 378 studenti alla Apple Developer Academy. L’Academy prevede, per l’anno accademico 2018/2019, due percorsi formativi diversi: Standard Class: n. 342 e Enterprise Track: n. 36.

I requisiti per la partecipazione Standard Class sono: Diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo equipollente qualora non conseguito in Italia.

I requisiti per la partecipazione Enterprise Track sono: Diploma di Laurea nel settore IT o di Scienze Informatiche, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata esclusivamente in modalità on – line attraverso il portale www.developeracademy.unina.it, entro e non oltre le ore 14.00 (ora italiana) del giorno 8 giugno 2018.

Tutte le comunicazioni relative alla prova saranno rese note esclusivamente mediante pubblicazione informatica all’Albo Ufficiale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (presente nel sito web di Ateneo www.unina.it) e mediante pubblicazione sul sito www.developeracademy.unina.it.

 

 

Prove di ammissione

 

La prova per l’ammissione si svolgerà in lingua inglese e in due fasi: Test di valutazione e Colloquio.

Il test di valutazione si terrà a Napoli, presso il Complesso Universitario di Scienze Biotecnologiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, dal 2 luglio 2018. Il calendario di convocazione dei candidati, verrà pubblicato esclusivamente sul sito di Ateneo www.unina.it e sul sito www.developeracademy.unina.it, non più tardi di 7 giorni prima dell’inizio delle prove selettive.

Per quest’anno l’Academy offre la possibilità ai candidati di sostenere il test in un Executive Briefing Center dell’Apple nelle sedi di Parigi, Monaco, Londra.

 

Le graduatore

 

Le graduatorie riportanti l’elenco degli ammessi al colloquio (500 per Standard Class e 70 per Enterprise Track) saranno rese note sul sito web di Ateneo www.unina.it e mediante pubblicazione sul sito www.developeracademy.unina.it. Con le stesse modalità sarà resa nota la data e l’ora in cui si svolgerà il colloquio. Il colloquio si terrà in via telematica.

 

Borse di Studio

 

Apple ha reso disponibili borse di studio per un numero pari al 5% degli studenti ammessi all’Academy, in base alle graduatorie finali di ammissione, a valle della procedura di selezione indetta per l’ammissione all’Academy. Per gli altri studenti ammessi ai percorsi formativi sarà previsto un’indennità di frequenza messa a disposizione dalla Regione Campania a valere su Fondi POR Campania FSE 2014 – 2020,

Il corso è completamente gratuito e aperto a studenti da tutto il mondo. 

 

Il centro di formazione di Napoli

 

Il centro di formazione insegnerà agli studenti come sviluppare un software, ma offrirà anche corsi sulla creazione di startup e sul design delle app. Un percorso pensato per supportare non solo profili con competenze di programmazione o informatica, ma anche giovani interessati all’arte, al business o che cercano la loro strada nell’economia delle app.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter