Mag 30, 2018

ANGI porta l’innovazione al Parlamento Europeo

L'Associazione Nazionale Giovani Innovatori impegnata in una missione internazionale a Strasburgo di due giorni

Una delegazione dell’ANGI, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori, composta da alcuni membri del gruppo, sta incontrando in queste ore eurodeputati, funzionari e dirigenti delle istituzioni comunitarie. La missione durerà due giorni – oggi e domani – e avrà come scopo quello di posizionare l’organizzazione no profit in campo internazionale.

La missione ANGI raccontata in un documentario

“Questa trasferta rappresenta per l’ANGI la sua prima missione internazionale, in cui dare voce alle nuove generazioni e in cui portare avanti un dialogo propositivo con tutte le istituzioni italiane ed europee” – ha dichiarato il presidente dell’ANGI, Gabriele Ferrieri, che poi ha aggiunto – “La missione sarà raccontata attraverso la realizzazione di un documentario con molteplici finalità divulgative, didattiche e culturali, in cui specificheremo il ruolo del Parlamento Europeo, analizzeremo tramite le dichiarazioni dei nostri intervistati la sfida da vincere per rilanciare le giovani generazioni e il programma europeo per i prossimi anni, in vista anche delle elezioni di maggio 2019”.

Leggi anche: Nasce l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori. La presentazione alla Camera

Perché è importante parlare di innovazione nel cuore dell’Europa

Tra i maggiori sostenitori istituzionali dell’ANGI, il Vicepresidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, On. Stefano Maullu, che ha commentato: “Parlare di innovazione significa aprire un capitolo fondamentale per il futuro dell’Italia e dell’Europa. Se ne parla tanto, di innovazione, e talvolta si rischia di perdersi in un universo sconfinato di obiettivi che non trovano concretezza e applicazione. L’innovazione rappresenta innanzitutto una sfida che si vince nel momento in cui si ha la capacità di vedere oltre, di anticipare, di capire il futuro trasformando le potenzialità in opportunità. E’ una sfida che per trovare la concretezza di cui sopra deve passare attraverso le persone, persone che sappiano mettere a fuoco nei fatti il percorso necessario ad affrontarla e vincerla. ANGI in tutto questo svolge un lavoro importante, che passa appunto da giovani appassionati che sanno guardare al futuro con intraprendenza e contemporaneamente al presente con concretezza. Per questo mi fa molto piacere portare ANGI nel cuore dell’Europa, al Parlamento Europeo dove oggi si prendono le decisioni chiave”.

Si tratterà di 48 ore molto intense per la delegazione, che avrà come obiettivo trovare sostenitori comunitari e interlocutori politici con cui instaurare un dialogo diretto in tema di promozione delle politiche pubbliche nel settore dell’innovazione, sensibilizzando le istituzioni del Vecchio Continente al tema dell’occupazione e della valorizzazione giovanile.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter