Giu 8, 2018

Dall’Inter alle startup: arriva un fondo da 100 milioni della famiglia Moratti

Fashion, food e luxury design: il fondo Mip punterà sulle aziende del settore lifestyle italiano. L'obiettivo? Rendere scalabile il loro business implementando la strategia digitale

Dal mondo del pallone a quello delle startup. Dopo il fondo Exor Seeds della famiglia Agnelli, un altro grande nome legato alle squadre di calcio decide di investire con forza sulle imprese innovative. Questo nome è quello dei Moratti, fino a qualche anno fa proprietari dell’Inter.

Angelo Moratti, vicepresidente della Saras

Il Milano Investment Partners, la sgr (società di gestione del risparmio) fondata dal vicepresidente della Saras, Angelo Moratti, ha annunciato il closing del fondo Mip I, che concentrerà i propri investimenti sul settore lifestyle italiano.

Una nuova generazione di manager

Fashion, food, luxury design, sport e travel: da diversi anni ormai la famiglia Moratti guarda con interesse alle imprese innovative del settore. E da oggi gli interventi in questo senso non potranno che moltiplicarsi.

 

Il fondo, che annoverà investor come Banco Bpm, investirà in aziende, post fase di early stage, pronte per espandere il proprio mercato. “Investimenti con un minor rischio perché i modelli di business sono già testati. Le aziende in questa fase hanno bisogno di capitali per fare un salto dimensionale e noi possiamo fornire loro non solo investimenti, ma anche la capacità di rendere scalabile a livello globale il loro business e la capacità di implementare la loro strategia digitale”.

Per raggiungere questi traguardi Angelo Moratti ha affidato la gestione del fondo a un team di giovani manager. C’è Stefano Guidotti, fondatore ed ex CEO di U-StartPaolo Gualdani, managing director di Acm dal 2008, e Igor Pezzilli, co-founder di Lazada. Tutti e tre partner operativi. “Una nuova generazione di imprenditori italiani che sta scoprendo nicchie di prodotti da sviluppare partendo dalla valorizzazione delle nostre eccellenze”, ha commentato Angelo Moratti.

A supporto anche un network di competenze che ha portato alla collaborazione con il team di Warren Buffett sui mercati europei e accompagnato l’ingresso in Italia di Starbucks.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter