immagine-preview

Ago 26, 2018

Compri un vestito, ti fai un selfie e lo restituisci: la nuova tendenza UK

Un sondaggio Barclays rivela che nel Regno Unito un acquirente su 10 ha approfittato del "try before pay" online per restituire un vestito dopo aver postato la foto sui social

“Chi non possiede, mette in mostra”. Dovrebbero provare a ripetere questa massima a chi nel Regno Unito fa acquisti online. Secondo una ricerca dell’istituto di credito Barclays, infatti, da qualche tempo gli acquirenti britannici sul web hanno preso una singolare abitudine: comprano un vestito, si fanno un selfie da postare sui social e, approfittando della prassi “try before buy”, lo restituiscono.

That *Monday has been conquered* mood ⚡️ @cassandra wearing @saloniofficial

A post shared by Rent the Runway (@renttherunway) on

Niente, poi, di così diverso da ciò che si faceva una volta nascondendo con attenzione il cartellino del prezzo per chiedere poi il rimborso il giorno seguente. Ma se allora si poteva trovare almeno una valida scusa (far bella figura a una cena elegante o un evento speciale), oggi bisogna accontentarsi di qualche decina di like più due o tre commenti…

Un fenomeno di tendenza social

Quasi un acquirente britannico su 10 (9%) ha ammesso di aver comprato un vestito su internet e di averlo restituito dopo aver scattato una foto da pubblicare sui social media. È questo il dato che emerge dal sondaggio realizzato da Barclaycard, la società di carte di credito del gruppo internazionale Barclays.

 

Una ricerca che ha coinvolto ben 2.002 adulti, di età compresa tra i 35 e i 44 anni. A sfruttare maggiormente questa pratica del “selfie e rendi”, facilitata dall’introduzione delle norme che permettono anche online di provare un vestito prima di acquistarlo, sembrano essere gli uomini. Benché il sondaggio ometta una parte importante del pubblico attivo sui social network, ossia gli adolescenti e i millennial. Lasciando, dunque, incompleta l’analisi di questo nuovo fenomeno.

Ma basta guardarsi intorno per scoprire molto di più. C’è la comparsa di profili Instagram dedicati all’argomento. Come @renttherunway che ospita solo foto di vestiti pronti per essere restituiti. Ma anche la nascita di nuovi marchi ispirati da quest’esigenza: una vita virtuale dove comparire in foto due volte con lo stesso outfit è considerato un madornale errore.

 

Sempre più conosciuto e di successo è Fashion Nova, il brand che si rivolge proprio agli acquirenti da Instagram. “Vestiti pensati per essere indossati una volta, magari due, fare qualche scatto ed essere rimandati indietro”: come sono stati descritti in un articolo di The Cut. “Essere umano, una specie in via d’ostentazione”: almeno stando alle tendenze in voga sui social network.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter