Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

SingularityU Italy Summit 2017 | Milano

Nel corso della due giorni a Milano ospiti esperti mondiali nel campo delle tecnologie esponenziali, provenienti dalla Silicon Valley

Milano Italia

In programma a Milano 27 e 28 settembre . Nel corso della due giorni ospiti esperti mondiali nel campo delle tecnologie esponenziali, provenienti dalla Silicon Valley. Spazio anche all’avanguardia del progresso tecnologico che sta avendo luogo in Italia. L’appuntamento è dedicato a chi ha una posizione di responsabilità in una società o in una amministrazione e senta la necessità di conoscere le innovazioni dirompenti. A innovatori e imprenditori. Al chi operi nel settore no-profit, e desideri avere un impatto positivo sulla vita del maggior numero possibile di persone. A insegnati o dirigenti scolastici di una scuola primaria o secondaria, che voglia preparare i bambini al futuro.

SingularityU Italy Summit 2017

Gli speaker

Neil Jacobstein: presiede l’Artificial Intelligence and Robotics Track al NASA Research Park campus a Mountain View (California). Jacobstein è un ex presidente della Singularity University. Divya Chander, medico e neuro scienziato. Ramez Naam, scrittore, super esperto di computer, con un’esperienza di 13 anni presso Microsoft, dove ha ha guidato il team di sviluppo delle prime versioni di Outlook, Internet Explorer e di Bing. E poi anche l’Innovation strategist Lisa Kay SolomonBrad Templeton (imprenditore, internet evangelist. nel team per lo sviluppo della Google self-driving car, nel board della Electronic Frontier Foundation), Sarah Bergbreiter, David Roberts.

Che cos’è la Singularity University

La Singularity University è una comunità globale che utilizza tecnologie esponenziali per affrontare le sfide più importanti del futuro. La piattaforma di apprendimento e di innovazione messa a punto consente alle persone e alle organizzazioni, in possesso di una determinata mentalità, con un insieme di competenze e con il network, di trovare soluzioni innovative che sfruttino tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale, la robotica e biologia digitale.