Economia digitale

Google ha scelto (e formato, con Enlabs) 10 startup italiane per l’Industry 4.0

Prima di essere intercettate da Google, fino a 4 mesi fa molte di queste startup neanche esistevano, alcuni founders avevano l’idea ma non il team, altri avevano idee «demenziali» (Coppola dixit) e poi sono state «raddrizzate». Sono 10, operano nell’IoT e nell’Agritech. E… altro che Mvp, alcune di loro sono già sul mercato

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

La proposta di Magnifico: «Detassare chi disinveste dal mattone e mette i soldi nel venture»

A seguito della diffusione dei dati degli investimenti in startup del Q1, il presidente dell’associazione dei business angels romani lancia in un’intervista a Startupitalia la proposta di detassare chi disinveste da altre asset class e investe nel venture capital

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Bicocchi Pichi: «Bene il primo trimestre, ma la media di 80 milioni al mese è lontana»

Dalla policy alla politica, ai problemi, veri, che affossano le startup, strozzate tra fideiussioni, tempi di pagamento biblici e i soliti furbetti. Parliamo di questo e dei dati del primo trimestre in un’intervista al presidente di Italia Startup, Marco Bicocchi Pichi

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Nei primi tre mesi del 2017 investiti 46,3 milioni in startup italiane

La TOP10 dei round più importanti del primo trimestre, che da sola conta più del doppio di tutti gli investimenti effettuati nell’intero trimestre 2016. (I dati sono raffrontati con Crunchbase e Finsmes e nell’infografica abbiamo censito anche le campagne di equity crowdfunding)

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

L’incredibile storia di Mashape e Augusto Marietti (che ha fatto bene a lasciare l’Italia quando gli dicevano “sei troppo giovane”)

A 18 anni aveva inventato Dropbox prima di Dropbox, ma nessuno lo finanziò. Poi, quando con 2 amici ha lanciato Mashape, un marketplace dove gli sviluppatori vendono “pezzi” di software, ha scelto di lasciare l’Italia, destinazione San Francisco. L’idea piace, e ci credono anche il papà di Uber e quello di Amazon e oggi la sua azienda vale decine di milioni di dollari. No, non è un film: è la storia di Augusto Marietti

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Così la pubblicità ha scoperto i video online. Paga bene, è intelligente, e salverà i giornali

In principio furono i banner, pop-up, eccetera. Ora la nuova frontiera per chi vuole far monetizzare un sito è il native advertising, meglio se video. Ecco spiegata la vendita per quasi 300 milioni di una startup, Teads. La sede italiana è diretta da un ex stagista, Dario Caiazzo, lo abbiamo intervistato

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Exit da 285 milioni per Teads. E’ una delle exit europee più alte di sempre

La startup Teads è divenuta in 6 anni leader mondiale tra i marketplace di video advertising. La acquisisce per 285 milioni Altice, telco olandese che sta scalando in tutto il mondo (e che con questa exit si prepara ad aggredire il mercato adv soprattutto quello dei contenuti data-driven)

di Aldo V. Pecora
Lavoro

Il miglior posto al mondo dove lavorare? Google (dice Fortune)

Fortune intervista ogni anno circa 250 mila dipendenti di quelle che vengono ritenute le 100 migliori aziende del mondo. Per il sesto anno consecutivo Google è ritenuto il miglior posto del mondo dove lavorare

di Aldo V. Pecora
Lavoro

La Nuova Zelanda cerca 100 talenti digitali (e ti paga il viaggio per il colloquio)

Dopo aver promosso la nascita di startup e aziende tech, la città di Wellington ora vuole assumere “100 tra le persone più qualificate del pianeta” per fare crescere l’ecosistema

di Aldo V. Pecora
Lavoro

Quanto lavoro danno e quanto fatturano le startup. I numeri del Mise (e cosa non va)

Il Mise ha trasmesso al Parlamento la relazione 2016 sull’ecosistema startup (e Pmi innovative). Stefano Firpo lo ha riassunto in 40 slide e illustrato a operatori e investitori. Sommate tutte insieme, le startup italiane fatturano poco meno di 600 milioni

di Aldo V. Pecora
Tecnologia

Di noi sanno tutto il dottore, la banca… e gli oggetti che usiamo ogni giorno

Quante informazioni raccolgono i nostri smartphone, elettrodomestici, autoveicoli? Tantissime. E spesso a nostra insaputa. E la privacy, chi la tutela? Per questo nell’era degli oggetti connessi, dopo quello bancario, forse possiamo già parlare di “segreto tecnologico”

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Twitter come Facebook: cancellerà account e tweet (ritenuti) fake

Un documento ufficiale annuncia le nuove “misure di sicurezza”. L’account fake sarà identificato anche a seconda di quanti utenti lo hanno segnalato. E un filtro “censurerà” le presunte bufale

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Apple, Google e altri 97 big vanno (davvero) in tribunale contro il ban di Trump

Finisce in carte bollate: quasi cento grandi aziende americane firmano e depositano in Corte d’Appello un ricorso congiunto contro l’ordine esecutivo di Trump che “congela” i visti degli immigrati di origine islamica. Con il ban “più difficile assumere nuovi dipendenti”

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

“Oculus rubò a quelli di Doom”. E Facebook si becca una condanna a 500 milioni

Si chiude con una sentenza di condanna la vicenda processuale innescatasi subito dopo l’annuncio dell’exit a Facebook. Grande accusato il Cto di Oculus, che avrebbe co-fondato la startup mentre lavorava allo sviluppo di un visore della ZeniMax, il “Rift”

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Quasi 200 dipendenti Google “ostaggio” del divieto di Trump

L’ordine esecutivo con cui Trump “congela” l’ingresso negli Usa agli immigrati di 7 paesi a maggioranza islamica colpisce anche Google. Il Ceo ha scritto ai dipendenti in viaggio all’estero: «rientrate immediatamente»

di Aldo V. Pecora
Tecnologia

Nuova funzione di Google Maps: ci aiuterà a trovare parcheggio

Google ne ha pensata una che nella sua semplicità è geniale, perché risolve una questione fondamentale per gli automobilisti: il parcheggio

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

L’eredità di Obama, una startup digitale alla Casa Bianca

E’ già patrimonio della Casa Bianca (e da oggi di Trump), come avvenuto in passato col primo telefono e il primo fax a Washington: è l’Ufficio della Strategia digitale, un team di 20 persone tra tra editor, creativi, social media manager e sviluppatori che in questi anni hanno gestito il sito, i social e le produzioni video del Presidente degli Stati Uniti

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Il papà di Paypal scende in campo. Così Thiel vuole sfidare Clooney nel 2018 e prendersi la California

Aveva pubblicamente sostenuto (e finanziato) Trump in campagna elettorale, ma ancora per lui non si era vista nessuna poltrona. Ora Peter Thiel vorrebbe correre per la poltrona di governatore alle prossime elezioni (e ha scelto come spin doctor il suo braccio destro in Clarium Capital)

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Tondelli (Gli Stati Generali): «Il nostro giornale, senza giornalisti. Internet ha messo l’informazione nelle mani di tutti»

E’ stato il fondatore de Linkiesta, ora dirige un giornale online dove quasi tutti i contributors scrivono gratis e ogni mese premia il più cliccato con mille euro. Jacopo Tondelli parla a Startupitalia, e sul futuro del giornalismo ai tempi di Facebook e Google dice: «per arginare lo strapotere dei contenitori dipenderà tutto dalla nostra capacità di produrre contenuti»

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Gomez (ilFattoQuotidiano.it): «Perché Facebook non può dare un bollino blu alle notizie. I commenti? Più pericolosi delle bufale»

Il direttore dell’edizione online del Fatto Peter Gomez parla a Startupitalia: «La bufala più grande è la “post-verità”, inventata dai politici che perdono». Su Facebook e il futuro dei giornali: «A Zuckerberg serve più qualità, ma intanto paga la pubblicità quanto Google». Gli haters sono pagati? «Penso di sì, ma va dimostrato»

di Aldo V. Pecora