bandi

10mila euro e 4 mesi di incubazione per le startup del Sud. Bando AXA e MPS

AXA Italia e Banca Monte Paschi di Siena insieme a Impact Hub lanciano South for Tomorrow, il bando per progetti di innovazione del Sud italia. Candidature entro il 17 ottobre

Continua South For Tomorrow, la prima call per progetti di innovazione indirizzata alle start up del Sud Italia, realizzata da AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena con il supporto di Impact Hub.

Gli innovatori del Mezzogiorno sono chiamati a presentare un’idea innovativa di servizi digitali per chi ha più di 55 anni, riflettendo sui loro bisogni attuali e potenziali: dalla gestione del tempo libero e del proprio patrimonio, alle diverse modalità di pensare al futuro dei propri figli e nipoti, fino alla cura di sé e dei propri beni.

South-For-Tomorrow-AXA-MPS

I giovani startupper e imprenditori del Sud avranno tempo fino al 17 ottobre per presentare le loro idee di innovazione sul sito di Impact Hub Milano.

Al termine della raccolta dei progetti, una giuria di esperti selezionerà i tre finalisti che parteciperanno ad una Focus Week con il team di Impact Hub Milano, durante la quale potranno mettere a punto la loro idea di business in vista della valutazione finale.

La startup vincitrice riceverà un premio di 10.000 euro e verrà seguita da mentor di Impact Hub Milano in un percorso di incubazione di 4 mesi, che si svolgerà in una sede del network Impact Hub dislocata nel Sud Italia (Bari, Siracusa o Catania). L’obiettivo ultimo è affinare il progetto per avere la possibilità di vederlo integrato nell’offerta di AXA Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito