bandi

Aperta la call per Chiavari Crea Impresa. Qui per candidarsi

Lo startup contest è organizzato da Wylab e Politecnico di Milano. Iscrizioni entro il 30 gennaio 2017

Sono aperte le iscrizioni a Chiavari Crea Impresa, startup contest organizzato da Wylab e Villaggio del Ragazzo in collaborazione con il Politecnico di Milano, che punta a valorizzare la creatività e l’imprenditorialità del levante. Il via ufficiale è stato dato da Maria Chiara Maggi, titolare di Magil, e Alessandro Oteri, fondatore di July 1968.

Wylab_Chiavari crea impresa

Per iscriversi al contest bisogna andare sul sito e presentare la propria idea imprenditoriale: non servono business plan, prototipi o risorse finanziarie.

Le iscrizioni resteranno aperte fino al 30 gennaio.

Quattro le categorie in gara: Food & Tourism; No Profit; Creativity & Design; Industrial.

Le proposte ritenute idonee saranno ammesse alle tre giornate di “Design Thinking”, il 4-5-11 febbraio, in Wylab; una full immersion durante la quale tutor di comprovata esperienza, provenienti dal Politecnico di Milano, aiuteranno i partecipanti a capire se quella lampadina accesa può generare business. Le migliori idee, una per ogni categoria, verranno premiate il 24 febbraio: in palio tre mesi di tutoring e incubazione all’interno di Wylab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aumento di capitale per Satispay, già raccolti 14 milioni. Obiettivo: mercato estero

Risorse da record per la startup italiana dei pagamenti digitali fondata da Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. I fondi raccolti saranno destinati all’internazionalizzazione del prodotto. A partire dalla Germania

Chi compra l’usato guadagna 900 euro all’anno. Intervista alla CEO di Subito.it

Secondo l’Osservatorio 2016 Second Hand Economy condotto da DOXA, la compravendita dell’usato cresce di €1 miliardo nel 2016 e ora vale l’1,1% del PIL. Abbiamo sentito Melany Libraro per capire come cambiano le abitudini degli italiani

La centrifuga di Iscleanair ripulisce l’aria dagli inquinanti senza usare filtri

La scaleup, che è inserita nel programma di accelerazione Eit Digital, propone un dispositivo in grado di migliorare la qualità degli ambienti interni ed esterni, sfruttando l’abbattimento in acqua. La sua soluzione può aiutare anche la rigenerazione urbana

Quanto sono sicuri i tuoi sistemi? Ecco cosa ci dice il rapporto Verizon sulle violazioni informatiche

Ransomware e phishing sono in aumento, i settori finanziario e sanitario tra i più colpiti, ma anche le piccole imprese non stanno tranquille. Entusiasmo, distrazione, curiosità e incertezza sono i cavalli di Troia