bandi

6.2 milioni per le startup del Lazio: la call aperta fino al 15 maggio. Qui per partecipare

Dalla riapertura del bando dello scorso febbraio sono numerose le imprese che hanno presentato la propria domanda di partecipazione

Il “Venture Capital” è uno strumento che punta a stimolare lo sviluppo del mercato privato del capitale di rischio nel Lazio e allo stesso tempo vuole favorire l’innovazione nel tessuto imprenditoriale. E la risposta da parte delle PMI e delle startup non è tardata ad arrivare. Dalla riapertura del bando dello scorso febbraio, infatti, sono già numerose le imprese che hanno presentato la propria domanda di partecipazione.

Startup Lazio_3

«L’obiettivo di questa misura regionale – spiega il direttore generale di Lazio Innova, Andrea Ciampalini – è mettere in rete i neo-imprenditori, le aziende, gli investitori istituzionali, i business angel e gli enti di ricerca, utilizzando il FONDO POR come strumento «sussidiario» e di stimolo. Si tratta dunque di investire risorse pubbliche comunitarie, nazionali e regionali destinate a programmi di sviluppo innovativi e dedicati a Startup e PMI economicamente sane, che posseggano almeno una sede operativa, o che siano interessate ad aprirne una, nel Lazio, assieme a risorse rese disponibili da investitori privati. Per questo motivo – prosegue Ciampalini – la Regione Lazio, attraverso Lazio Innova, ha messo a disposizione delle realtà innovative del territorio 6.2 milioni di euro che dovranno però essere investiti assieme ad altre risorse messe in campo da terzi co-investitori privati e indipendenti rispetto alle imprese e alle startup che richiedono l’intervento».

C’è tempo fino al 15 maggio per presentare domanda di partecipazione attraverso il nuovo sistema innovativo GeCoWEB, messo a punto da Lazio Innova per semplificare l’accesso ai contributi europei e della Regione Lazio per imprese, cittadini ed enti pubblici e di ricerca. Tutte le informazioni utili per partecipare al bando sono disponibili su www.lazioinnova.it/imprese/interventi-nel-capitale-di-rischio.

Qual è la miglior serie tv sulle startup? Risponde Upday, l’app per le digital news. | VIDEO

Da “L’isola del tesoro” di Stevenson, alle gradi opportunità che offre Lisbona. L’app per digital news di Axel Springer punta forte sul mobile journalism e sulla qualità del proprio prodotto editoriale

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti