bandi

#Maketocare Sanofi

#MakeToCare è un contest lanciato per trovare soluzioni hi-tech in grado di aiutare chi vive con disabilità. #TechCare è il primo bootcamp per generare innovazione in risposta ai bisogni concreti di chi vive con questa malattia.

#MaketoCare rilancia la sfida alla disabilità

Al via la 2° edizione del contest di Sanofi Genzyme. In palio un’esperienza nella Silicon Valley per entrare in contatto con i leader dell’innovazione mondiale.

Tra tutte le idee e i progetti che si iscriveranno entro il 15 settembre nella sezione healthcare & wellness della nuova Call for Makers, il Comitato di Valutazione presieduto da Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” selezionerà i progetti più innovativi e originali nel proporre soluzioni concrete per migliorare la quotidianità delle persone che convivono con una qualche forma di disabilità oppure di chi si prende cura di loro.

I finalisti prenderanno parte alla serata conclusiva di Make to Care.
Il 29 novembre, a Roma, durante un evento che anticipa l’inizio della Maker Faire, avranno a disposizione 5 minuti per presentare la propria idea, sbaragliare la concorrenza e aggiudicarsi la nuova edizione. Sarà in questa sede che Polifactory, per conto di Fondazione Politecnico e in qualità di partner tecnico-scientifico della nuova edizione del Contest, presenterà il primo report sull’ecosistema dell’innovazione a favore della disabilità.

Tutti i progetti finalisti saranno ospitati all’interno di Maker Faire Rome – The European Edition 4.0, presso la Fiera di Roma dal 1 al 3 dicembre.

Come riconoscimento, per i primi due progetti classificati un’esperienza nella Silicon Valley e la possibilità di visitare alcune realtà nel cuore pulsante dell’innovazione: imprese di prototipazione rapida e stampa in 3D, giovani e brillanti startup che puntano a rivoluzionare il settore della salute e del benessere grazie a nuove tecnologie, big data, collaborazioni con università e colossi del web. E ancora fab lab, incubatori e spazi di coworking. Un insieme di stimoli e momenti di confronto che possono dar origine a proficue sinergie e future collaborazioni. E aprire nuovi orizzonti per rispondere alle esigenze di chi convive con una disabilità. Questa opportunità sarà gestita grazie alla collaborazione con ASTER, società della Regione Emilia Romagna per la ricerca e l’innovazione e il suo presidio negli Stati Uniti.

Le informazioni per partecipare, insieme al regolamento e ai criteri di inclusione, sono disponibili sul sito del progetto www.maketocare.it.

È possibile seguire Make to Care anche sulla pagina Facebook: www.facebook.com/MaketoCare.

WakeUp Influencer Bank: una banca per tutti quelli che contano sui social

L’agenzia di comunicazione pugleise WakeUp ha messo a punto un algoritmo che lancerà a settembre che raccoglierà gli utenti più attivi sui social, che vogliono guadagnare attraverso il proprio profilo. I compensi vanno da oggetti a viaggi, a denaro contante

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Grind2energy: dai diamanti non nasce niente, dalla spazzatura nasce energia

In Winsconsin gli scarti alimentari prodotti dai supermercati e dai ristoranti diventano fonte per la produzione di combustibile. Un sistema per abbattere i rifiuti solidi e produrre energia in modo sostenibile

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Game of Thrones, ancora minacce da Mr. Smith

I sedicenti hacker che avrebbero violato il network di HBO tornano alla carica. Promettendo di rilasciare il finale della settima stagione del Trono di Spade prima della messa in onda