bandi

Maserati Live Innovation, la call per le startup dell’automotive

Per partecipare all’evento del 26 settembre all’autodromo di Modena, le startup dovranno compliare entro il 23 di agosto un modulo online nel quale potranno descrivere la loro tecnologia. Il team dell’azienda automobilistica provvederà a valutare i progetti migliori

Il marchio Maserati su una call pensata per l’innovazione nell’automotive. Si chiama Maserati Live Innovation ed è un evento che raccoglie i dipartimenti di ingegneria, gli esperti di tecnica industriale, il mondo accademico e le startup che potranno presentare le loro tecnologie e ottenere dei feedback dagli operatori del settore. L’obiettivo finale è mettere in comunicazione le aziende giovani con i produttori di apparrecchiature e i fornitori industriali e porre le basi per future collaborazioni. L’evento, a entrata libera, si terrà il 26 settembre nell’autodromo di Modena.

Come candidarsi

Per partecipare basta seguire le istruzioni riportate sul sito della manifestazione dove è disponibile il modulo online. Le domande dovranno essere presentate entro il 23 agosto, ma per ulteriori chiarimenti è possibile scrivere all’indirizzo [email protected] Nei moduli dovranno essere inserite tutte le informazioni relative all’azienda dal punto di vista legale e tecnico. Dovrà essere fornita anche una descrizione della tecnologia sviluppata con tanto di rendering del progetto e possibili applicazioni del prodotto. La lista delle startup ammesse a partecipare all’evento del 26 settembre sarà resa nota il 3 settembre. Entro l’otto dello stesso mese le aziende dovranno comunicare la conferma della loro partecipazione scrivendo un’e-mail a [email protected]

Il processo di selezione

Una commissione tecnica composta da dirigenti Maserati e ingegneri, esperti industriali ed economici e rappresentanti dell’amministrazione cittadina, provvederà a valutare i progetti in base agli indici di performance tecnologica, al contenuto innovativo, all’applicazione nel campo dell’automotive, alla compatibilità con i business dei fornitori. Ci saranno incontri individuali con le startup e poi l’opportunità di tenere un discorso. A conclusione di questa fase ciascun partecipante riceverà una valutazione complessiva. Le 5 startup con il punteggio più alto saranno annunciate al termine della sessione.

Le categorie della call

Le categorie oggetto della call vanno dall’Internet of things ai droni, passando per l’intelligenza artificiale e la mobilità smart. È possibile scegliere il proprio ambito direttamente dalla lista disponibile nel form online. Inoltre, il livello di maturità della tecnologia presentata dovrà essere abbastanza elevato. Partecipare non comporta una spesa economica, ma offre l’opportunità di entrare in contatto con soggetti internazionali e soprattutto con il team Maserati. L’evento sarà parallelo a Modena Smart Life, il meeting internazionale organizzato dal comune di Modena sui temi dell’innovazione e della cultura digitale.

Skuola.net il portale per le ripetizioni con i tutor geolocalizzati

Le ripetizioni troppo spesso si pagano in nero. Skuola.net sta cercando di combattere questo fenomeno offrendo agli studenti la possibilità di prenotare il proprio tutor sia a domicilio sia per lezioni online. Intervista al fondatore Davide Grassucci

Ristorazione: Direttoo la startup che riduce i costi di distribuzione. Intervista

L’intermediazione costituisce il 60-70% del prezzo finale del prodotto; a seconda delle situazioni, produttore o consumatore perdono molto denaro, rispetto a quello che potrebbe essere risparmiato se questo passaggio della filiera fosse ottimizzato dalla tecnologia. Qui si inserisce Direttoo

Galaxy Note 8, più pollici e doppia fotocamera per il phablet di Samsung

Evoluzione dell’S8, con una fotocamera posteriore doppia e lo stilo S-Pen. Prezzo da capogiro: ma le ambizioni di Samsung per il suo Note 8 sono assolute