bandi

ScaleIT lancia il nuovo bando per selezionare le migliori scaleup Italiane: qui per partecipare

Il 12 ottobre torna a Milano ScaleIT, lo showcase di scaleup italiane per investitori internazionali. La call chiuderà il 30 maggio 2016

Dopo la prima edizione del 18 e 19 settembre 2015, torna a Milano ScaleIT, il primo showcase di scaleup italiane per investitori internazionali. Il 12 ottobre 2016 le società in ambito digital e software che avranno superato le selezioni si presenteranno davanti ad una platea di investitori internazionali.

Le scaleup italiane che intendono partecipare potranno fare richiesta direttamente dal sito, nella nuova sezione dedicata al form di iscrizione che sarà online dal 5 del mese di aprile. La call chiuderà il 30 maggio 2016.

I requisiti per poter partecipare alle selezioni sono: almeno un milione di euro fatturato negli ultimi 12 mesi o almeno un milione di utenti mensili (nel caso del B2C online) e almeno il 20% del fatturato totale generato all’estero.

ScaleIT

ScaleIT, nato dall’idea di Lorenzo Franchini (angel investor di lungo corso, fondatore ed ex Managing Director di IAG, advisor di LVenture Group), non è però solo una “vetrina” internazionale per il migliore tech italiano in fase di crescita, ma anche un momento di condivisione di vedute ed esperienze tra una platea selezionata di investitori internazionali e nazionali, imprenditori in ambito tecnologico e alcune tra le corporate più significative.

L’evento sarà anche quest’anno su invito.

Assicurazioni Generali ha rinnovato il supporto al progetto confermandosi Main Sponsor per l’edizione 2016, in linea con la strategia del Gruppo che considera l’innovazione interna ed esterna una priorità per rispondere alle nuove sfide del mercato.

La Prima Edizione

ScaleIT è stato il primo evento in Italia dedicato agli investitori internazionali interessati ad aziende innovative in fase di forte crescita in ambito digitale e software. Il 18 settembre 2015, 11 scaleup hanno incontrato a Milano i rappresentanti di alcuni dei più importanti fondi d’investimento in venture capital internazionali. Obiettivo dell’evento è dare visibilità e possibilità concrete di reperire investimenti significativi ad aziende italiane di successo che vogliono accelerare la crescita sui mercati internazionali.

La prima edizione ha visto la partecipazione di 120 persone, di cui 11 rappresentanti dei fondi di Venture Capital internazionali e i principali fondi italiani.

Per citarne alcuni: Index Ventures, Fidelity Growth, Holtzbrinck Ventures, Iris Capital, Omnes Capital, Acton Capital, Nauta Capital, Kreos Capital.

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito