bandi

Prorogato il Premio GammaDonna 2016. Qui la call

C’è tempo fino al 4 ottobre per candidarsi al Premio promosso in occasione dell’8° Forum Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile che si terrà a Milano il 10 novembre

C’è tempo fino al 4 ottobre per candidarsi al Premio GammaDonna, promosso dall’omonima associazione, in occasione dell’8° Forum Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile dal titolo “Open Your Mind, Open Your Business. Sul filo dell’Open Innovation” che si terrà a Milano il 10 novembre presso la sede del Sole24Ore.

premio-gammadonna

Il Premio è rivolto a giovani imprenditori (max 35 anni) e a imprenditrici senza vincolo di età – su autocandidatura o segnalazione di altri – la cui azienda sia un caso esemplare di Open Innovation (OI), intesa come capacità di trasformare la propria impresa, aprendosi a contaminazioni e a innovazioni che provengono dall’esterno, ma soprattutto al necessario cambiamento di mentalità, con talento, passione e visione.

Le sei imprese finaliste apriranno il Gamma Forum 2016, raccontando in prima persona – davanti a un pubblico di esperti, imprenditori e investitori – come l’OI abbia cambiato, migliorato e potenziato il loro modo di fare business.

Una Giuria di alto profilo, presieduta dallo “squalo” di SharkTank Mariarita Costanza, decreterà poi i vincitori del Premio GammaDonna e del Giuliana Bertin Communication Award per i quali la 24Ore Business School ha messo in palio un Master in Marketing e Comunicazione digitale e un Master in Gestione e Strategia di Impresa.

Info e regolamento di partecipazione qui.

La giornata proseguirà con le testimonianze di 6 CEO di multinazionali “illuminate” (tra cui Electrolux e Gruppo Miroglio) e vedrà susseguirsi occasioni di confronto e formazione, incontri riservati con i relatori, business networking, in un format unico e coinvolgente grazie alla partecipazione straordinaria del Cirko Vertigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito