Welfare, che impresa! Il bando promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano

Ultimi giorni per candidare la tua impresa a Welfare, che impresa!, il concorso promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca

Ultimi giorni per candidare la tua impresa a Welfare, che impresa!.

Il concorso promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano – TIRESIA e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub, SocialFare e Campania NewSteel, sulla piattaforma digitale ideaTRE60. 

Scadenza prorogata a lunedì 2 ottobre! 

Welfare, che impresa!” mira a premiare e supportare i migliori progetti di welfare di comunità in grado di produrre benefici in termini di sviluppo locale, nei seguenti settori:

  • agricoltura sociale
  • valorizzazione del patrimonio culturale e conservazione del paesaggio
  • welfare culturale e inclusivo
  • servizi alla persona e welfare comunitario.

In particolare, il Concorso ha l’obiettivo di sostenere la crescita del settore non profit alimentando una progettualità innovativa e orientata alla generazione di impatto sociale che attraverso la creazione di reti sia capace di produrre benefici concreti per la comunità.

Welfare, che impresa!” si rivolge a Startup Sociali, intese come organizzazioni con esclusiva finalità sociale o benefica, costituite da non più di 5 anni e non successivamente alla data di chiusura delle candidature del concorso, con maggioranza dei componenti under 35 anni.

La partecipazione è aperta dalle ore 12.00 del 22 giugno alle ore 12.00 del 2 ottobre 2017.

Il Concorso premierà fino a quattro migliori idee progettuali, per un monte premi complessivo del concorso fino a 300.000 euro, per le categorie NORD e CENTRO ITALIA e SUD ITALIA che si aggiudicheranno:

  • un premio in denaro di 20.000 euro messo a disposizione da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Golinelli, Fondazione Bracco e Fondazione Snam;
  • un finanziamento fino a 50.000 euro, a tasso 0%, della linea UBI Comunità per soggetti non profit, insieme a un conto non profit online gratuito
  • un percorso di incubazione o accelerazione della durata di 4 mesi, del valore di 5.000 euro, a cura rispettivamente di PoliHub, Social Fare e Campania NewSteel.