StartupItalia! Open Summit Tour 2016 a Roma

copertina_roma

Il Roadshow, promosso da Intesa Sanpaolo e StartupItalia!, dedicato al territorio e alle startup fa tappa a Roma il 13 luglio, per confrontarsi e dialogare su come agevolare lo sviluppo imprenditoriale e l’ecosistema startup in Italia. Imprese che innovano e si rinnovano, anche e soprattutto grazie alla collaborazione con i nuovi business digitali.

Per iscriverti clicca QUI!

Ore 10:30

Apertura e accrediti

Ore 11:00

Welcome

Antonio Agnello – Direttore di Area Imprese Roma Intesa Sanpaolo

Luca Federici – Specialista per l’Innovazione Intesa Sanpaolo

Ore 11.15

Startup made in Rome

Fotografia dell’ecosistema dell’innovazione nel Lazio

Arcangelo Rociola – Giornalista di StartupItalia! 

 

Ore 11.30
Il bello delle debuttanti: le future startup “Jeeg-Robot”

 

Ore 12.00
We are the champions: le startup “Jeeg-Robot”
Talk con i campioni della periferia romana che conquistano il mondo
Lorenzo Di Ciaccio – Pedius
Leonardo Zaccone – Roma Makers
Alfonso Molina – Fondazione Mondo Digitale
Mitchell Broner Squire – Oniride
Modera: Riccardo Luna

 

Ore 12.30
“What’s next?”
Nuovi modi per generare e accelerare l’innovazione
Luigi Capello – Luiss Enlbas
Gianmarco Carnovale – Roma Startup
Laura Tassinari – BIC Lazio
Carlo Alberto Pratesi – Università Roma Tre e Partner Digital Magics
• TIM WCAP*
Modera: Riccardo Luna

 

Ore 13.00
Q&A e networking finale
Gli esperti di Intesa Sanpaolo rispondono e si confrontano con le startup e le aziende presenti in sala

Per iscriverti clicca QUI!

Tutti i numeri del CrowdInvesting (in un anno +273%) | Il report del Politecnico di Milano

L’analisi, aggiornata al 30 giugno 2017, mette in evidenza segnali di vivacità e potenzialità interessanti, con un mercato che fra il 2016 e il 2017 si è popolato di nuovi soggetti ed è cresciuto esponenzialmente in termini di volumi

Un robot subacqueo ha ispezionato i reattori di Fukushima

Per analizzare l’entità dei danni del terremoto del 2011 nella centrale nucleare di Fukushima, gli scienziati stanno usando un piccolo robot a forma di pesce che ha restituito le prime immagini del reattore