Economia digitale

Walter Ji: dal P10 al MateBook, vi spiego la filosofia di Huawei. L’intervista esclusiva

Il numero uno di Huawei in Europa ci racconta l’essenza della mission aziendale. Quella che ha permesso in 5 anni di arrivare nella top3 del mercato smartphone. Ma che soprattutto avvicina una multinazionale ai reali bisogni dei suoi clienti, ovunque si trovino

di Luca Annunziata
Lifestyle

Monaco (Ablio): «I nostri interpreti su cloud per aiutare chi parla lingue diverse»

Abbiamo incontrato il co-founder della startup che sviluppato una piattaforma di interpreti online che consente a chiunque di dialogare in altre lingue con i propri interlocutori. «Ablio contribuisce a risolvere i problemi di comunicazione tra utenti che non possono comprendere le rispettive lingue»

di Alessio Nisi
Economia digitale

La proposta di Magnifico: «Detassare chi disinveste dal mattone e mette i soldi nel venture»

A seguito della diffusione dei dati degli investimenti in startup del Q1, il presidente dell’associazione dei business angels romani lancia in un’intervista a Startupitalia la proposta di detassare chi disinveste da altre asset class e investe nel venture capital

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Bicocchi Pichi: «Bene il primo trimestre, ma la media di 80 milioni al mese è lontana»

Dalla policy alla politica, ai problemi, veri, che affossano le startup, strozzate tra fideiussioni, tempi di pagamento biblici e i soliti furbetti. Parliamo di questo e dei dati del primo trimestre in un’intervista al presidente di Italia Startup, Marco Bicocchi Pichi

di Aldo V. Pecora
Sicurezza

A colloquio con il boss della cybersecurity Oracle: «Aziende più sicure con il cloud»

Oracle è in Italia per presentare a grandi aziende e Pmi la sua nuova offerta per la cybersecurity in cloud. Abbiamo intervistato un top manager global del colosso, Prakash Ramamurthy, che dice: «ogni azienda dovrebbe avere un Chief Security Officer»

di Orianna Briceno
Economia digitale

Exit AdEspresso, gli angels italiani: «Ci ha convinto il loro focus su Facebook»

Intervista a Paola Bonomo e Andrea Rota, del network Italian Angels for Growth: entrambi hanno finanziato AdEspresso, la startup italiana che è stata acquisita da Hootsuite

di Carlotta Balena
Economia digitale

Hootsuite compra AdEspresso. I founder: «Abbiamo puntato tutto su strategia e Pmi»

Un segmento di mercato scoperto, un servizio efficiente e targettizzato, la scelta di basarsi solo su Facebook: questi fattori hanno portato la startup italiana AdEspresso ad essere acquisita dal colosso del social media management Hootsuite. Intervista al Ceo Massimo Chieruzzi e al Coo Armando Biondi

di Carlotta Balena
Tecnologia

Quello che c’è da sapere sulla fine del roaming, spiegato da una startup

Il founder della startup che offre sul mercato una sim per chiamare e navigare dall’estero a costi contenuti spiega a Startupitalia! la sua opinione sul provvedimento europeo: «Sarebbe stato meglio lasciare che la concorrenza riducesse progressivamente i costi. Così a rimetterci saranno i consumatori»

di Lara Martino
Lavoro

Trusolino (Debut): «Ecco come ho costruito un round da 2 milioni a Londra»

Come Linkedin, ma per i “debuttanti”. Ex consulente, da anni a Londra, Michele Trusolino è founder con Charlie Taylor di Debut, una piattaforma che aiuta studenti e neo laureati a trovare il primo lavoro

di Marcello Mari
Economia digitale

Il papà di Paypal scende in campo. Così Thiel vuole sfidare Clooney nel 2018 e prendersi la California

Aveva pubblicamente sostenuto (e finanziato) Trump in campagna elettorale, ma ancora per lui non si era vista nessuna poltrona. Ora Peter Thiel vorrebbe correre per la poltrona di governatore alle prossime elezioni (e ha scelto come spin doctor il suo braccio destro in Clarium Capital)

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Tondelli (Gli Stati Generali): «Il nostro giornale, senza giornalisti. Internet ha messo l’informazione nelle mani di tutti»

E’ stato il fondatore de Linkiesta, ora dirige un giornale online dove quasi tutti i contributors scrivono gratis e ogni mese premia il più cliccato con mille euro. Jacopo Tondelli parla a Startupitalia, e sul futuro del giornalismo ai tempi di Facebook e Google dice: «per arginare lo strapotere dei contenitori dipenderà tutto dalla nostra capacità di produrre contenuti»

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Gomez (ilFattoQuotidiano.it): «Perché Facebook non può dare un bollino blu alle notizie. I commenti? Più pericolosi delle bufale»

Il direttore dell’edizione online del Fatto Peter Gomez parla a Startupitalia: «La bufala più grande è la “post-verità”, inventata dai politici che perdono». Su Facebook e il futuro dei giornali: «A Zuckerberg serve più qualità, ma intanto paga la pubblicità quanto Google». Gli haters sono pagati? «Penso di sì, ma va dimostrato»

di Aldo V. Pecora
Lavoro

Frezza (M31): «Pochi investimenti? Mancano startup forti. E gli incubatori sono superati»

Il fondatore di M31 Ruggero Frezza traccia un bilancio dell’anno appena concluso, e lancia un monito: «servono più dottori di ricerca. Investire nelle scuole professionali significa partire sconfitti»

di Massimo Fellini
Economia digitale

New York ha un “assessore” all’innovazione che piace alle startup: «Ma quale Silicon Valley, venite da noi»

E’ noto in mezzo mondo come Sree, ed è il nuovo chief digital officer di New York. In questa intervista spiega a Startupitalia perché la città sta puntando tutto su startup e innovazione e quali sono le direttrici chiave con cui stanno attraendo talenti da tutto il mondo

di Francesco Riccardi
Lavoro

«Cari Del Vecchio, Elkann e Ferrero, siamo come nel dopoguerra. Aiutate l’Italia a ripartire dalle startup»

Marco Bicocchi Pichi, presidente di Italia Startup, lancia pubblicamente dal nostro giornale un appello alle grandi famiglie di imprenditori italiani: «Troppe commistioni nella finanza tra politica e industriali. Creiamo insieme un fondo da 1 miliardo per startup e innovazione»

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Sordi (Nana Bianca): «Troppo ottimismo sui 200 milioni investiti in startup. Non bastano»

Per il Ceo dell’incubatore fiorentino Nana Bianca, con il 2016 si chiude un anno nel quale tanto è stato fatto, ma non basta. Le buone idee ci sono, mancano i soldi. Cosa serve per decollare? Più coraggio dei venture capital e una grossa exit, di quelle «col botto»

di Massimo Fellini
Economia digitale

Mizzi (Invitalia Ventures): «Il venture in Italia aveva fallito. Un anno dopo i nostri obiettivi sono realtà»

E’ importante sapere bene come spende i soldi Invitalia Ventures, perché sono soldi anche nostri. Il Ceo Salvo Mizzi ci ha fatto un regalo, anzi due. Il primo è questa bella intervista sull’ecosistema startup e sul primo anno di investimenti di Invitalia Ventures. Il secondo, una notizia: i primi deal del 2017 probabilmente li farà con Dettori

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Fioravanti (Digital Magics): «Serve un “livello 2” per le startup. Le migliori del 2016? Due nostre, una no»

Parla a Startupitalia il presidente di Digital Magics, nel primo anno dalla scomparsa del fondatore Enrico Gasperini. Un’intervista a tutto tondo, con le scommesse vinte (come il round di Tag da 12 milioni) e le sfide per il 2017, dalla partita sull’Industria 4.0 («serve un piano anche per l’agricoltura»), all’accordo con Innogest e “l’università delle startup” che arriverà in primavera

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Mainetti (Polihub): «17 milioni con le nostre startup nel 2016, il prossimo anno internazionalizziamo»

Per due anni consecutivi nelle primissime posizioni al mondo e in Europa tra i migliori incubatori universitari d’impresa, adesso il Polihub si “apre” a Cina, Uk e internazionalizzazione. Il Ceo, Mainetti: «No, non è fuga dei cervelli»

di Aldo V. Pecora
Economia digitale

Dettori: «2016 anno “di passaggio”, ma importantissimo. Ora aspettiamoci una mega exit»

Il Dettori-pensiero su com’è andato l’ecosistema startup italiano quest’anno. Dagli investimenti al perché è sbagliato non considerarle più startup dopo 5 anni: «anche Facebook per molti aspetti è ancora una startup». La vera svolta? «Quando arriverà un’exit alla Candy Crush»

di Aldo V. Pecora