immagine-preview

Nov 16, 2018

Startup Europe Awards, l’italiana TOMMI la migliore nella categoria E-Health

Sul podio altre 2 eccellenze del nostro Paese: HelperBit per il Fintech e Italian Artisan per il fashion

La startup italiana TOMMI è stata riconosciuta come la migliore startup europea nella categoria E-Health a Startup Europe Awards (SEUA), un’iniziativa nata dall’impegno della Commissione europea e della Fondazione Finnova in collaborazione con Startup Europe. La celebrazione a Sofia, alla presenza del Primo Ministro della Bulgaria, Boyko Borissov e diversi primi ministri e ministri dei vari governi europei.

“L’Europa vi abbia a modello”

Nel suo discorso, la Commissaria Gabriel si è congratulata con TOMMI e gli altri vincitori europei e li ha incoraggiati a continuare a lavorare duramente come hanno fatto fino ad ora. “L’Europa vuole avervi come modello. Avere la stessa passione, dedizione, talento ed energia. Crediamo nei vostri sogni e avete già dimostrato che i progressi possono essere raggiunti con piccoli passi, e che per avere successo ci vogliono lunghe notti insonni e tanto coraggio”, ha affermato il membro della Commissione europeo.

Leggi anche: La terapia come un gioco | La realtà virtuale di TOMMI in aiuto dei (piccoli) pazienti oncologici

Quello di TOMMI è un progetto che offre supporto terapeutico ai bambini con patologie oncologiche attraverso la realtà virtuale e al tempo stesso fornisce dati ai medici sulle loro capacità psicomotorie. Si tratta di un device che consente di trasformare la terapia in gioco, monitorando costantemente i valori dei pazienti. Una startup tutta italiana che al Web Marketing Festival 2017  di Rimini si è guadagnata un credito di 50 mila euro per lo sviluppo di un’infrastruttura cloud, messo a disposizione ad Aruba.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter