SIOS18 | Tutti i premi speciali di StartupItalia! Open Summit - Startupitalia
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 20 dicembre 2018 alle 10:37

SIOS18 | Tutti i premi speciali di StartupItalia! Open Summit

I 120 giudici di StartupItalia! Open Summit hanno scelto Erydel come startup più meritevole del 2018. Ma oltre a questo premio sono stati conferiti 23 premi speciali. Ecco tutti i vincitori

StartupItalia! Open Summit è l’evento in cui si premia l’eccellenza delle aziende innovative italiane per questo, oltre al premio principale che quest’anno è stato assegnato a Erydel, azienda biotech che ha sviluppato un innovativo dispositivo di somministrazione di farmaci a base di globuli rossi per il trattamento delle malattie neurodegenerative rare (ne avevamo parlato qui), abbiamo conferito premi speciali a startup che si sono distinte durante il 2018 in oltre 20 categorie. Quest’anno poi abbiamo deciso di premiare con uno speciale premio community la startup più votata sulla nostra piattaforma.

Ecco i premiati

Special Award Tourism and Culture: La startup premiata è Travel Appeal. La startup fondata da Mirko Lalli ha sviluppato una propria soluzione di Intelligenza Artificiale che consente di raccogliere e analizzare in tempo reale i dati online del settore travel per trasformarli in strategie aggiornate e applicabili agli operatori turistici. L’ultimo finanziamento è di 3 milioni di euro su investimento Indaco Ventures e Airbridge Equity Partners.

 

Special Award The Food Makers: Il premio va a Sfera, una serra tecnologica per la produzione di ortaggi di 13 ettari che si trova in Maremma, a Gavorrano. Grazie alla tecnica idroponica, Sfera è in grado di produrre ortaggi utilizzando fino al 90% dell’acqua in meno rispetto alla coltivazione a terra. L’ultimo finanziamento è di 7 milioni di euro.  La startup di Luigi Galimberti  lavoro a 165 persone è presente sul mercato da marzo 2018 con il suo prodotto di punta, il Datterino Irresistibile.

 

Special Award Sport: Il premio è stato assegnato a Fitprime la startup avviata nel 2016 da quattro giovani under 30 a Roma. Fitprime permette di avere un abbonamento che dà accesso a diverse strutture. Oggi ha 100mila utenti iscritti, conta 1000 centri sportivi in tutta Italia. La startup ha vinto la startup competition del Web Marketing Festival risultando prima su 400 progetti (ne abbiamo parlato qui).

 

Special Award Social Innovation: Il premio è andato a Noon Care piattaforma che offre servizi di assistenza personalizzata per anziani gestibili da remoto. La startup ha chiuso un accordo di investimento con Barcamper Ventures, il fondo di Primomiglio sgr. 

 

Special Award Smart Money: Il premio è stato dato a Satispay una delle startup più note il Italia e che più volte è stata premiata nell’ambito di SIOS. Satispay è un’app che garantisce un servizio di e-payment veloce e sicuro: consente di effettuare pagamenti direttamente dallo smartphone. Con l’applicazione si può pagare nei negozi, inviare denaro agli amici, fare shopping online, pagare i bollettini della PA. L’ultimo finanziamento è di 15 milioni di euro su investimento di Copper Street Capital, Endeavor Catalyst e Greyhound Capital.

 

Special Award Open Innovation: Questo premio non è conferito a una startup ma a Estra, leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, che per il secondo anno consecutivo sostiene le startup che lavorano in ambito energia grazie alla call E- qube.

 

Special Award Media: Il premio lo ha meritato Freeda Media. Freeda è una magazine disponibile soltanto su Facebook e Instagram. I suoi contenuti sono rivolti soprattutto a donne di età compresa tra i 18 e i 34 anni. Freeda è per un femminismo più aperto e inclusivo, che promuova la parità e non la guerra tra i sessi.  L’ultimo round chiuso è stato di 10 milioni di dollari su investimento di Alven, U-Start e business angel.

 

Special Award Life Science: lo ha vinto Altheia Science. Fondata da due scienziati italiani di fama internazionale, Alessandra Biffi e Paolo Fiorina, con la società di trasferimento tecnologico AurorA-TT, Altheia Science ha siglato un accordo di licenza con il Boston Children’s Hospital per poter sviluppare cure e medicine risolutive per le malattie auto-immuni, concentrandosi in primis su sclerosi multipla e diabete. Ha chiuso un round di finanziamento da 17 milioni di euro su investimento gruppo Fidim / Rottapharm Biotech della famiglia Rovati.

 

Special Award Fashion, Design and IoT: A vincerlo è Comftech  PMI innovativa che sviluppa e produce sistemi di monitoraggio indossabile basati su indumenti sensorizzati. Gli smart garments di Comftech, dispositivi medici, consentono una misura accurata di diversi parametri fisiologici e offrono un monitoraggio affidabile, continuo e non invasivo per applicazioni neonatali, pediatriche e nell’adulto. Ha ottenuto 7 milioni di euro su investimento di Principia III – Health (agosto 2018).

 

Special Award European Valley: Il premio è andato a Oval Money. La piattaforma e un’app che funziona come un salvadanaio digitale. Collegando a Oval Money conto e carte sarà possibile tracciare tutte le transazioni e avere un qaudro completo delle proprie abitudini di spesa. L’ultimo finanziamento è di 1,5 milioni di euro tramite crowdfunding e altri investimenti.

 

Special Award Entertainment: il premio lo merita Buzzoole la piattaforma che unisce oltre 200.000 influencer di qualsiasi ambito verticale, con livelli di competenza e di reach abbastanza elevati, e li mette a disposizione delle imprese. Ha ottenuto 7,8 milioni di euro su investimento con  StarTIP (gruppo TIP) e il fondo Vertis Venture 2 Scaleup (dicembre 2018).

 

Special Award  legal: è andato a LexDo.it. Si tratta di una piattaforma digitale per generare contratti e documenti personalizzati in pochi minuti e parlare con avvocati per qualsiasi tema legale. Il servizio è interamente online. L’ultimo finanziamento è stato da 850mila euro con Boost Heroes e business angel.

 

Special Award EdTech:  lo vince Fluentify  una piattaforma che permette di imparare l’inglese in videoconferenza grazie ai fluentifiers, insegnanti madrelingue da tutto il mondo. Il servizio si arricchirà presto con un corso di digital self-study rivolto a quei professionisti che preferiscono ottenere dimestichezza con l’inglese in autonomia, per poi approcciarsi a lezioni one-to-one con i tutor. Ha chiuso l’ultimo round da 1,5 milioni di euro su investimento con Peninsula Capital Advisor e privati.

 

Special Award Unstoppable Woman: Il premio è stato consegnato a Riccarda Zezza di MAAM, il Master che trasforma maternità e paternità in competenze chiave per la crescita professionale. MAAM prevede un programma, accessibile da remoto, composto da 24 moduli. Ad oggi sono stati coinvolti più di 4500 genitori e oltre 40 aziende. Su Mamacrowd l’ultima campagna ha raccolto 450mila euro.

 

Special Award Digital Transformation: Il premio va alla startup pugliese Roboze che pochi giorni fa ha chiuso un round da 3 milioni di euro. Roboze produce stampanti 3D professionali e industriali per diversi settori grazie alla tecnologia FFF per applicazioni estreme. Attualmente l’export dell’azienda conta per il 69%, con una presenza in tutti i canali distributivi dell’area EMEA. La startup è vincitrice del Premio Startup EY 2018.

 

Special Award  InsurTech: Lo merita Prima.it che è anche nella nostra Top 10 2018. Prima Assicurazioni è l’agenzia assicurativa online nata per semplificare il mondo dell’assicurazione auto. Per ottenere un preventivo basta inserire il numero di targa e alcune informazioni anagrafiche e, grazie al matching con la banca dati ANIA, verrà elaborato un preventivo vantaggioso. L’ultimo finanziamento è di 100 milioni su investimento Goldman Sachs e Balckstone.

 

Special Award AI: Il premio è stato conferito Userbot la startup di Antonio Giarrusso che integra e fa interagire Intelligenza Artificiale e Umana per migliorare la qualità dei servizi clienti basati su bot, in modo da comprendere le richieste dell’utente e le sue emozioni. L’ultimo finanziamento è stato fatto con una campagna di equity crowdfunding che ha raccolto 200mila euro.

 

Special Award Digital Health: il premio va a TOMMI un progetto che offre supporto terapeutico ai bambini con patologie oncologiche attraverso la realtà virtuale e al tempo stesso fornisce dati ai medici sulle loro capacità psicomotorie. 

 

Special Award Cyber Security: Il premio va a Cyber Dine startup che ha sviluppato una piattaforma cloud AI che permette a chi governa i processi interni di un’impresa di poter prendere la decisione più adeguata basandosi su dati reali. Si chiama Kimeme e combina una avanzata interfaccia grafica per il design e l’integrazione dei processi di progettazione, un insieme di strumenti avanzati per l’elaborazione numerica e statistica dei dati e una libreria avanzata e aperta di algoritmi di ottimizzazione allo stato dell’arte. Ha ottenuto un investimento di 2 milioni di euro con Gellify (agosto 2018).

 

Special Award Circular Economy: Il premio va a Glass to Power uno spin-off dell’Università Milano Bicocca che ha sviluppato e brevettato una tecnologia che trasforma le finestre e le vetrate dei grandi palazzi in fonti di energia, rendendoli pannelli fotovoltaici invisibili. Il lancio sul mercato è in programma per marzo. L’ultimo finanziamento sulla piattaforma Crowdfoundme è stato di 2,25 milioni.

 

Special Award Crowdfunding: Lo vince Green energy Storage startup che ha sviluppato il primo prototipo di batteria a flusso organica. Il sistema accumula e produce energia, partendo da una molecola non inquinante e brevettata dall’università di Harvard: il chinone, estraibile dal rabarbaro, dagli scarti vegetali e di petrolio. Oltre ad essere green, l’energia ha anche un costo inferiore proprio perché prodotta da sostanze vegetali facilmente reperibili, al contrario di quello che avviene con le batterie al litio, molto più costose. La startup è stata in grado di raccogliere in meno di 36 ore oltre 500mila euro su Mamacrowd.

 

Special Awards VC: Il premio è vinto da Mauro Pretolani, che ha oltre 20 anni di esperienza negli investimenti in tecnologia in Europa, Stati Uniti, Israele e Cina. Mauro Pretolani è Senior Partner di Fondo Italiano d’Investimento SGR SpA dove è arrivato a febbraio 2015. Ha recentemente partecipato al lancio del nuovo fondo FII Tech Growth, per conto del quale è anche consigliere di amministrazione della società in portafoglio BeMyEye e Supermercato24. A titolo personale è anche consigliere di amministrazione di MotorK ed azionista di Cuebiq.

 

Premio Community: Lo ha vinto Friendz per aver collezionato oltre 10mila preferenze sulla nostra piattaforma. Friendz ha creato un sistema per monetizzare i post condivisi con gli amici. Le aziende attraverso Friendz hanno la possibilità di essere presenti su una community eterogenea e sui profili social degli utenti. La startup ha chiuso un round da 360 mila euro.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter