Gianluca Galletto a #SIOS18. Ascolta il podcast - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 28 gennaio 2019 alle 18:01

Gianluca Galletto a #SIOS18. Ascolta il podcast

Gianluca Galletto è managing partner di Global Futures Group è stato con noi sul palco di StartupItalia Open Summit


Ascolta “Gianluca Galletto – Fare startup a New York tra eschimesi e frigoriferi”

Gianluca Galletto ci racconta perchè New York sta diventando sempre più interessante per il mondo startup. È partner di Global Futures Groups che fa advisory a Governi sulla nascita e costituzione di ecosistemi di innovazione ed è stato consigliere del sindaco su questioni che riguardano il tech internazionale.

New York è il secondo polo mondiale di startup e Venture Capital. Vale il 50% di Silicon Valley in quanto ad accordi di Venture Capital. La crescita che ha riscontrato negli scorsi sei anni è spaventosa e quindi ha senso che le startup italiane ed europee per il loro scaleup guardino a New York, perchè la città è impegnatissima per attrarre e dare supporto a startup e scale up internazionali.

© sgpitalia

La crescita è in buona parte organica perchè New York ha ingredienti peculiari: un insieme di talenti enorme nel quale si è investito molto ed un’economia diversificata. Se si viene quindi a testare un prodotto nella maggior parte dei casi i clienti saranno lì vicino. Tutti i settori sono presenti dall’intelligenza artificiale, alla cybersecurity, dal life sciences, alla digital manufacturing e tutto ciò che è legato alla tecnologia urbana e alla creazione di smart cities.

La domanda Five Live ci porta da New York al Polo Nord… come potrebbe Gianluca convincere un eschimese a comprare un frigorifero?!

Lo scopri nel podcast! Buon ascolto!

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter