Casavo chiude un round da 7 milioni di euro - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 26 febbraio 2019 alle 15:51

Casavo chiude un round da 7 milioni di euro

La startup italiana ha ricevuto più di 21 milioni di euro tra equity e debito in meno di 17 mesi

Casavo, la piattaforma italiana online attiva nel mercato dell’instant buying immobiliare, comunica di aver chiuso un ulteriore round di finanziamento pari a circa 7 milioni di euro in equity. L’aumento di capitale è stato guidato da Project A Ventures, il fondo europeo di venture capital con sede a Berlino, che si è aggiunto a investitori che avevano già sostenuto Casavo, come Picus Capital, con sede a Monaco, e al fondo di investimento italo-francese 360 Capital Partners. Tra gli altri, hanno preso parte a questo round anche Kervis Asset Management, Boost Heroes (holding di partecipazioni guidata da Fabio Cannavale), Marco Pescarmona (fondatore e presidente del Gruppo MutuiOnline) e Rancilio Cube. A oggi, Casavo ha raccolto in totale 21 milioni di euro, tra equity e finanziamento tramite debito.

Giorgio Tinacci, CEO della startup che ha fondato 17 mesi fa, ha commentato: “Casavo è cresciuta rapidamente e ha conquistato la fiducia del mercato e degli investitori. L’ingente afflusso di capitali testimonia una forte fiducia nei confronti del nostro innovativo modello di business. Siamo molto orgogliosi di aver aperto il mercato italiano a investitori internazionali come Project A. Questa iniezione di capitale andrà a sostenere i nostri piani di crescita in Italia e nel Sud Europa e la nostra missione, ossia migliorare l’esperienza dei venditori e degli acquirenti nel segmento residenziale del settore immobiliare”.

 

Il finanziamento appena ricevuto, fanno sapere da Casavo, verrà utilizzato per migliorare e incrementare le caratteristiche tecnologiche della piattaforma, con l’obiettivo di rendere il processo più efficiente e di conseguenza aumentando ulteriormente la velocità della transazione. Inoltre, la società sta lavorando su ulteriori servizi aggiuntivi per i clienti, che saranno disponibili nell’immediato futuro.

 

“Siamo entusiasti di aver chiuso il nostro primo investimento in Italia. I risultati ottenuti da Casavo sono entusiasmanti e siamo positivamente colpiti dall’instancabile concentrazione e dalla capacità di esecuzione di Giorgio e del suo team. Ora il nostro obiettivo è supportare l’azienda nel processo di crescita al fine di farne la principale realtà tecnologica del settore immobiliare in Italia e in tutto il Sud Europa. Siamo convinti che il sistema italiano delle startup stia crescendo, diventando sempre più attrattivo per i fondi di investimento internazionali che ne sosterranno la crescita nei prossimi anni”, ha dichiarato Anton Waitz, general partner di Project A Ventures, che ha guidato il round di finanziamento.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter