Vodafone lancia "Business", 240 milioni per la digitalizzazione aziendale immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 17 aprile 2019 alle 11:33

Vodafone lancia “Business”, 240 milioni per la digitalizzazione aziendale

5G, IoT, Analytics, piattaforme di cloud & hosting: le soluzioni digitali di Vodafone per imprese e pubbliche amministrazioni

Un piano di investimenti da 240 milioni di euro, nei prossimi 5 anni, per incentivare la digitalizzazione di aziende e pubbliche amministrazioni italiane. Ad annunciarlo è Giorgio Migliarina, direttore di Vodafone Business, la nuova divisione della compagnia telefonica che propone diverse soluzioni digitali per le imprese. Tra queste: la rete 5G, Internet of Things, Vodafone Analytics, la tecnologia Cloud & Security.

“Nell’era della quarta rivoluzione digitale, il 90% delle aziende italiane sta pensando di mantenere costante o di aumentare la propria digitalizzazione – afferma il direttore – e passi in avanti sono stati compiuti anche dalle pubbliche amministrazioni, con l’Agenda Digitale. Quello che Vodafone intende fare è guidare i clienti nel vasto panorama di offerte e soluzioni tecnologiche per scoprire quella più adatta alle singole realtà. E nel centrare questo obiettivo, vogliamo lavorare fianco a fianco con gli enti e le startup che ben conoscono il territorio“.

 

Gli strumenti digitali di Vodafone Business

“I nuovi servizi saranno realizzati grazie ad un validissimo team di esperti che sfrutta le ultime tecnologie, come i big data, per lo sviluppo diretto di piattaforme Vodafone (IoT, Analytics, Cloud). Allo stesso tempo, si punta a creare un ecosistema di partnership nazionali e internazionali, al fine di capire tutte le soluzioni più innovative che possiamo ottenere”, continua il direttore. Se alcune soluzioni sono già state realizzate per settori quali l’automotive, con l’installazione sui veicoli di piccole scatole nere in grado di misurare e trasmettere le performance dell’auto, e l‘insurance, Vodafone punta adesso a coinvolgere anche il mondo del retail, della logistica, dei trasporti, della manifattura e dell’intrattenimento.

Con Giga network si integrano tutti quegli elementi che consentono alle aziende di essere sempre connesse, di monitorare prodotti, servizi e asset, e di accedere alle applicazioni aziendali in cloud. Le soluzioni proposte dalla compagnia telefonica comprendono la rete 5G, l’Internet of Things, la piattaforma cloud & hosting e Vodafone Analytics.

Milano è la prima città italiana dove Vodafone ha avviato la sperimentazione del 5G, che andrà a coprire, entro la fine dell’anno, anche Torino, Roma, Bologna e Napoli. Tre nuovi progetti, in ambito Fixed Wireless Access,  prevedono, inoltre, l’utilizzo del 5G per la biblioteca comunale, che sarà in grado di offrire un’esperienza immersiva di realtà virtuale e permettere la fruizione di servizi evoluti e interattivi per cittadini, imprese e uffici pubblici.

 

 

Grazie alla collaborazione con Cerved, si è arricchita Vodafone Analytics: la soluzione che nasce dalla possibilità di entrare in contatto con più dati relativi agli utenti e permette una profilazione molto accurata di questi, salvaguardandone la privacy.

L’Internet of Things connette più oggetti tra loro e dà la possibilità ad aziende e p.a. di sfruttare questa tecnologia come elemento di controllo interno. Infine, con la piattaforma di cloud & hosting, basata su una rete globale di 78.000 mq di datacenter, l’azienda avrà sempre a disposizione i propri dati, in qualsiasi momento e luogo in totale sicurezza.

 

Alcune case history di successo

Tra i clienti di Vodafone, ci sono Uptown Milano, il primo progetto di smart district italiano realizzato da Euromilano, ed EdiliziAcrobatica, l’azienda edile di lavori su corda.

Anche YesMilano ha usufruito dei servizi Vodafone; in particolare di Analytics, per la profilazione dei turisti durante la Fashion Week Donna, dal 19 al 25 febbraio di quest’anno.  “Insieme a Vodafone siamo riusciti ad ottenere una profilazione più dettagliata dei turisti accorsi a Milano, e siamo stati in grado di capire da dove venivano e chi erano”, commenta Luca Martinazzoli, direttore di YesMilano.

Nel progetto di Uptown Milano, Vodafone ha ricoperto un ruolo centrale. “La compagnia telefonica è stata system integrator nella costruzione della nuova smart city che ospiterà 5.000 appartamenti, un centro commerciale, una cascina e un parco con WiFi pubblico e gratuito e sistemi di videosorveglianza abilitati da tecnologia IoT – sostiene Attilio di Cunto, amministratore delegato di EuroMilano – i residenti saranno poi dotati di un’app grazie alla quale saranno sempre aggiornati su orari di bus e treni e sulla domotica della propria abitazione. All’interno delle residenze, inoltre, Vodafone renderà disponibili servizi di connettività in fibra FTTH e Wi-Fi oltre che di telefonia”.

EdiliziAcrobatica ha, invece, usufruito dei servizi Vodafone per la gestione intelligente dei magazzini. Attraverso l’uso di NFC (Near Field Communication) e codici a barre, l’azienda ha sempre sott’occhio tutto ciò che esce e entra dai magazzini. “Grazie all’app siamo sempre aggiornati sul carico/scarico ed abbiamo migliorato la nostra sicurezza – afferma Vincenzo Polimeni, direttore commerciale di Edilizia Acrobatica – la nostra ambizione è quella di diventare a tutti gli effetti un’azienda edile tecnologica”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter