Dove.it, l'agenzia immobiliare tutta digitale raccoglie 2 milioni di euro immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 25 aprile 2019 alle 9:30

Dove.it, l’agenzia immobiliare tutta digitale raccoglie 2 milioni di euro

La piattaforma, già operativa a Milano e Monza, progetta lo sbarco a Genova, Torino e Bologna. Dalla visita virtuale alla certificazione notarile prima della vendita, ecco come funziona

Vendere e comprare casa diventa in modo più rapido, facile e magari conveniente. Parte Dove.it, un’innovativa agenzia immobiliare, di fatto la prima esclusivamente online, che sposa le competenze degli agenti immobiliari alle possibilità offerte dalle tecnologie più raffinate.

Attiva su Milano e Monza

All’origine della piattaforma ci sono le idee di due imprenditori italiani. Dove.it è già operativa a Milano e a Monza ma presto proporrà immobili in vendita anche a Genova, Torino e Bologna. I numeri dei primi mesi di attività sembrano confortanti: Dove.it ha infatti raccolto oltre 50 mandati di vendita di immobili di fascia medio-alta, per un valore complessivo di oltre 25 milioni di euro, e messo a punto le prime vendite. Si tratta insomma di un progetto e un team di giovani di talento con esperienze all’estero che sembrano aver convinto gli investitori: sono stati infatti raccolti 2 milioni di euro di finanziamenti da parte di angel e private investor.

Quali sono le differenze con le altre piattaforme

Ma cosa contraddistingue Dove.it dalle altre piattaforme? Secondo il gruppo, “l’interesse degli investitori è racchiuso nelle performance e nella formula rivoluzionaria: grazie alla realtà aumentata, all’intelligenza artificiale, all’utilizzo dei big data fino alla gestione di tutti i passaggi attraverso la piattaforma web, Dove.it azzera o diminuisce i costi per chi vende e chi compra. Inoltre Dove.it è l’unica agenzia immobiliare in Italia che certifica l’immobile con il notaio prima della sua vendita”. Un passaggio a garanzia di tutte le parti in causa, specie per una transazione che transita in gran parte in digitale. O meglio, che della piattaforma digitale fa il punto di partenza.

Al centro del sistema c’è infatti la piattaforma che mette in comunicazione agenti immobiliari, acquirenti e venditori: tagliando quasi del tutto i costi tradizionali, Dove.it consente dunque di contenere i costi e rendere il servizio completamente gratuito (zero commissioni) per il venditore e molto economico per il compratore. Si tratta di una commissione del 2,49% sul prezzo di vendita contro il 3% richiesto dalle tradizionali agenzie immobiliari.

Crediamo che attraverso la tecnologia e la semplificazione dei processi, la compravendita immobiliare possa essere più veloce ed economica, per tutti” ha spiegato Paolo Facchetti, direttore commerciale del sito. “A chi mette in vendita l’immobile tramite la nostra agenzia assicuriamo la gratuità del servizio”.

Paolo Facchetti

Una visita virtuale

Gli annunci sono arricchiti da fotografie professionali, filmati e planimetrie precise della casa realizzate direttamente dal team di Dove.it: un corredo che consente, a primo impatto, di fare una vera e propria visita virtuale di ogni immobile in vendita, così da fari un’idea molto chiara prima dell’eventuale appuntamento. Ovviamente Dove.it accompagna sia i venditori che gli acquirenti durante l’intero processo di compravendita. Lo fa grazie a un team di consulenti esperti sul territorio e di notai di riferimento: dalla valutazione dell’immobile alla fase di negoziazione, passando per la ricerca del mutuo fino ad arrivare alla stipula del contratto, nulla sarà come prima. Anzi, tutto sarà un po’ più veloce.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter