I 60 migliori investitori di Venture Capital, Private Equity e Angel Investor da seguire in Italia - Startupitalia immagine-preview

Giu 3, 2019

I 60 migliori investitori di Venture Capital, Private Equity e Angel Investor da seguire in Italia

Giovanni Tamburi, Alessandro Benetton, Andrea Di Camillo, Gianluca Dettori e tutti i 60 migliori Venture Capital, Private Equity e Angel Investor da seguire per capire dove investire nel nostro paese o per farli investire nella vostra startup

Oltre 100 miliardi di dollari investiti nell’ultimo anno negli Stati Uniti, 70 in Cina, 28 in Europa. Numeri da record in tutto il mondo per gli investimenti in chi crea imprese e posti di lavoro. In Italia siamo ancora indietro ma lo scorso anno gli investimenti sono quadruplicati e siamo tra i 10 paesi europei con più investimenti e il secondo migliore per incentivi per chi crea imprese. C’è un manipolo di una sessantina di eroi che da anni investe nel nostro Paese: nelle sue startup, nelle idee, negli imprenditori, nei loro team e nella loro capacità di trasformarli in imprese di successo. Eccoli qua:

Giancarlo Aliberti, Senior Advisor The Equity Club
https://www.linkedin.com/in/giancarlo-aliberti-42a7b/

Dopo 18 anni come Managing Director di Apax Partners, uno dei maggiori gruppi internazionali di investimento, oggi fa parte del team di The Equity Club, il club deal lanciato da Mediobanca, ed è partner del fondo inglese Amlon Capital. Ha investito in Italia almeno 2 miliardi di euro, seguendo operazioni di successo come l’acquisizione di Sisal, poi venduta nel 2016 a CVC per 1 miliardo, quella di Rhiag, ceduta al gruppo Usa Lkq per un enterprise value superiore al miliardo e di Banca Farmafactoring, che nel 2015 è passata a Centerbridge e poi, nel 2017, quotata a Piazza Affari.

 

Michele Appendino, Founder AME Ventures
https://www.linkedin.com/in/michele-appendino-b6420/

Dop una lunga carriera in McKinsey & Company con focus su media, retail e fashion pper Italia, USA, UK, Francia e Spagna nel 1997 ha cofondato Net Partners Ventures, peimo VC europeo dedicato a progetti internet early stage raccogliendo 215 milioni in 3 fondi, 30 investimenti, 5 IPO tra cui Self Trade, Freever, Edreams, Trading Screen insieme a Italian Mutui Online e Yoox. Nel 2005 fonda AME Ventures con cui continua a investire in Vistaprint (NASDAQ) e Volagratis e da cui controlla Solar Venturs dedicata all’energia fotovoltaica.

 

Luciano Balbo, Fondatore Oltre Ventures
https://www.linkedin.com/in/luciano-balbo-26a7429/

Dopo anni di esperienza nel settore del Private Equity e Venture Capital sociale, Luciano Balbo e Lorenzo Allevi hanno fondato nel 2006 Oltre Venture I, il primo fondo di impact investing italiano per investimenti in imprese innovative che creano soluzioni ad alto impatto sociale, raccogliendo oltre otto milioni di euro di capitale da investitori privati. Nel 2016, Balbo e Allevi hanno creato Oltre Venture II, raccogliendo 36 milioni di euro di capitale da investitori privati, investendo in imprese e startup di successo quali Sfera Agricola, Wonderful Italy, Synapta e Cloud-R.

 

Paolo Barberis, Fondatore Nana Bianca
https://www.linkedin.com/in/pbarberis/

Nel 1996 ha fondato Dada a Firenze, quotata poi alla Borsa di Milano e ceduta nel 2006 a RCS, Ha poi fondato con Jacopo Marello e Alessandro Sordi Nana Bianca, un incubatore certificato con sede a Firenze che ha investito in 56 startup tra cui Instal, Viralize e anche StartupItalia.

 

Luca Bassi, Managing Director Bain Capital
https://www.linkedin.com/in/luca-bassi-046137/

In Bain dal 2003, in precedenza ha lavorato nella divisione investment banking di Goldman Sachs affiancando le aziende italiane nelle loro operazioni m&a crossborder. Operativo da Londra, è co-head del Technology Financial e Business Services del fondo con focus su finanza, IT, education, industria, media e telecomunicazioni. È lui che ha seguito per Bain uno dei deal più importanti in Italia: l’acquisizione, assieme a Clessidra e Advent, di Icbpi nel 2015 per oltre 2 miliardi e la successiva unione con Bassilichi e CartaSì che ha portato alla nascita di Nexi, quotata ad aprile scorso con una capitalizzazione di 5,7 miliardi.

 

Roberta Benaglia, CEO Style Capital SGR
https://www.linkedin.com/in/roberta-benaglia-154761b/

Ha iniziato nel 2001 in Venture Capital Onetone e guida  Style Capital dal 2005 dove ha lanciato GDPA Capital e un fondo da 126 milioni dedicato alle aziende del fashion made in Italy. Portano la sua firma le operazioni Twin-Set, Golden Goose, Sundek, Luciano Padovan e Planter’s. Ha investito nel marchio Forte_Forte e in Msgm acquisendo il 30% di Re/Done, marchio di luxury denim fondato a Los Angeles da Sean Barron e Jamie Mazur.

 

Alessandro Benetton, Presidente 21invest
https://www.linkedin.com/in/alessandrobenetton/

Ha fondato 21invest a 26 anni, dopo due anni in Goldman Sachs a Londra. Oggi il fondo è presente in tre Paesi e investe dal vino ai prodotti per bambini, dalla Casa Vinicola Zonin a Carton Pack (packaging) e Philippe Model (fashion). Fra le cessioni messe a segno c’è quella di Forno d’Asolo. A marzo dell’anno scorso poi ha lanciato un fondo da un miliardo di euro con il partner inglese Aberdeen Standard Investments.

 

Andrea Bertoncello, Managing Director DeA Capital Alternative Funds SGR
https://www.linkedin.com/in/andrea-bertoncello-4a8a22/

Bertoncello è managing director della divisione programmi di investimento diretti di De Agostini con il fondo IdeA Taste of Italy gestito insieme a Pierluca Antolini, veicolo da oltre 180 milioni specializzato nel food con partner come Mediobanca con deal come La Piadineria, Lurisia e Alice Pizza.

Alessio Beverina, Founder Panakes Partner
https://www.linkedin.com/in/alessiobeverina/

Dopo 9 anni di esperienza in Sofinnova, uno dei pià grandi VC Europei con investimenti in energia, IoT, cleantech, hardware e semiconduttori ha cofondato Panakes, focalizzato su investimenti in startup innovative in campo medicale.

Andera Birolo, Head of Corporate Venture Capital Reale Mutua Assicurazioni
https://www.linkedin.com/in/andreabirolo/

Appassionato di new business, startup e innovazione guida la divisione di Venture Capital di Reale Mutua Assicurazioni dal 2017.

 

Andrea Bonaceto, CEO Eterna Capital
https://www.linkedin.com/in/andreabonaceto/

Basato tra Londra, Lussemburgo e Asia insieme a 3 colleghi ex-BlackRock ha fondato e guida Eterna Capital focalizzato su tecnologia blockchain.

 

Grazia Borri, Managing Partner Banca Sella Venture SGR
https://www.linkedin.com/in/graziaborri/

Oltre 37 anni di esperienza in ambito bancario e finanziario maturati all’interno delle società del Gruppo Banca Sella in tutta Europa. Board Member di United Venture, Sardex, Brandon, Prestiamoci, Primo Miglio e DeA Capital.

 

Sergio Buonanno, CEO Invitalia Ventures
https://www.linkedin.com/in/sergio-buonanno-37a9085/

Un passato in ENEL oggi guida Invitalia Ventures, la SGR del gruppo Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia.

 

Giovanni Canetta Roeder, CEO Planven
https://www.linkedin.com/in/giovanni-canetta-9134382/

Dopo un passato in Treofan e come Presidente di M&C SpA oggi guida gli investimenti di Planven come quello in Nozomi, startup dedicata alla cybersecurity. Giovanni Canetta Roeder è anche membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

Luigi Capello, CEO LVenture
https://www.linkedin.com/in/luigicapello/

Imprenditore seriale e Business Angel membro di IAG fonda LVenture a Roma nel 2013 in collaborazione con l’università LUISSl’  investendo in oltre 60 startup con un investimento medio di 120.000 Euro e creando uno spazio dedicato di 5000 mq proprio sopra stazione Termini nella capitale.

 

Fabio Cannavale, CEO LastMinute Group
https://www.linkedin.com/in/fabio-cannavale-408445/

Dopo una carriere in ATKearney e poi in McKinsey&Company negli ultimi co-fonda prima eDreams Italia e poi volagratis.com, il cui successo porta a un rapido processo di crescita, internazionalizzazione e acquisizioni, fino a costruire l’attuale lastminute.com group, che oggi offre servizi ad oltre 10 milioni di viaggiatori ogni anno ed è quotato alla borsa di Zurigo. Nel 2017 fonda Destination Italia e con Intesa San Paolo e Discovery Italia, lancia B Heroes, un percorso di business per startup italiane con l’obiettivo di favorire la crescita e lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali e portare l’attenzione sull’impatto sociale dei nuovi business e Boost Heroes, società venture capital formata da più di 40 membri tra investitori e business angels che si concentra su investimenti in aziende nelle prime fasi di sviluppo ma con alto potenziale di scalabilità.E’ socio dei maggiori seed capital italiani tra cui Dpixel, H-farm, Club Italia e Digital Magic e ha co-fondato, investito direttamente o aiutato a sviluppare segugio.it, prezzibenzina.it, siamosoci.it, Dentalpro.it, brandonferrari.com e sailogy.com. E’ uno degli anchor investor e membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

Nicola Colavito, Partner Peninsula Capital Partner
https://www.linkedin.com/in/nicola-colavito-92a21227/

In Peninsula dalla fondazione nel 2015, dopo esperienze nelle più prestigiose banche internazionali, da Barclays a Jp Morgan fino a Goldman Sachs, di cui è stato managing director. Sotto la sua guida il fondo è stato particolarmente attivo in Italia negli ultimi due anni, mettendo a segno diverse operazioni di rilievo tra cui NTV, Kiko insieme ai Percassi, Azimut, Guala Closures e Garofalo Health Care, in cui il fondo è stato anchor investor in fase di Ipo investendo 27 milioni di euro.

 

Emanuele Cottino, Presidente Aksìa
https://www.linkedin.com/in/emanuele-cottino-7839a98/

Membro del Comitato Strategico di Innogest dal 2007 è stato Head of Corporate di Ersel, Consigliere di Banca di Credito Coop di Cherasco e Vicepresidente di Fidersel. Oggi è consigliere di F2i SGR e Presidente di Aksìa.

Federico Davini, Fondatore A11 Ventures
https://www.linkedin.com/in/federico-davini-46619926

Con A11 seleziona e accelera le startup seguendo pochi fondamentali principi che fondano i valori principali in cui crede insieme ai suoi soci Liban Ahmed Varetti e Giovanni Polidori . I valori TNT (Team-Network-Training) sono una miscela esplosiva in grado di creare business di successo duraturi nel tempo grazie al mix dei vari componenti.

 

Marco De Benedetti, Managing Director The Carlyle Group
https://www.linkedin.com/in/marco-de-benedetti-47288315a/

Presidente del gruppo GEDI dal 2017 nonché vicepresidente del CDA di Moncler, è stato CEO di Telecom Italia. Per Carlyle, che nel mondo conta 203 miliardi di dollari in gestione, De Benedetti ha investito su aziende come Golden Goose, brand di calzature fondato a Venezia acquisito nel 2017 per 100 milioni di euro. Assieme ad Andrea Bonomi ha lanciato Design Holding, gruppo globale nel settore dell’interior design di alta gamma, che includerà brand iconici del made in Italy quali B&B e Flos ma anche la danese Louis Poulsen.

 

Lorenzo De Fabio, VC Funds Manager Lazio Innova
https://www.linkedin.com/in/ldefabio/

Amante ed esperto del Venture Capital, e quindi sempre interessato a supportare le nuove generazioni di imprenditori, anche solo con qualche consiglio con Lazio Innova ha gestito oltre 60 investimenti e 24 exit.

 

Mauro Del Rio, Fondatore di SOLO.fm
https://www.linkedin.com/in/mdelrio/

Mauro Del Rio, aveva fondato Buongiorno, multinazionale di servizi mobile, poi quotata in borsa a Milano nel 2003 e venduta infine a Docomo nel 2012 per 300 milioni di dollari. Inoltre, è stato seed investor in numerose iniziative hi-tech, come Supermercato24, Empatica, Next14. Da qualche mese ha investito nel primo venture capital italiano dedicato alla blockchain insieme a Fabio Pezzotti e in SOLO.fm  una piattaforma di creazione e distribuzione di contenuti per voice assistant e smart speaker.

 

Gianluca Dettori, Presidente Primo Miglio SGR
https://www.linkedin.com/in/dgiluz/

Uno dei pionieri di internet in Italia, dopo la exit della sua startup Vitaminic non ha più smesso di investire in startup fondado dPixel, Barcamper Ventures e Primo Miglio insieme a Franco Gonella, oltre che IAB. Tra i suoi investimenti Sardex, Kiver, Seolab, Mangatar, SmartRM, Vivaticket, Eco4Could, Viamente, Ciceroos, Cortilia, Iubenda, Mapendo.

 

Andrea Di Camillo, CEO P101
https://www.linkedin.com/in/andreadica/

Inizia la sua carriera in Olivetti per poi partecipare al lancio di uno dei primi fondi VC Italiani: Kiwi. Segue puoi CIR Ventures e Principia SGR investendo in oltre 40 aziende tra cui Yoox, Venere e Tiscali oltre a fondare Vitaminic e Banzai per poi lanciare, nel 2012, il suo fondo P101 che ha investito in  MusixMatch, Cortilia, Iubenda, Fubles, StartupItalia e Viamente. E’ membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

Giorgio Di Stefano, CEO Key Capital
https://www.linkedin.com/in/giorgio-di-stefano-006a853b/

Dal 2012 CEO e Founder di KeyCapital con cui ha investito in LeafSpace, Musicraiser, Widely, Nimai, Le Cesarine, Swascan, Checkbonus e LifeLearning.

 

Riccardo Donadon, CEO H-Farm
https://www.linkedin.com/in/rdonadon/

Si innamora di Internet nel 1995 in Benetton e fa la sua prima exit nel 1999 con Mall Italy Lab ceduta a Infostrada per poi fondare E-TREE in pochi mesi uno dei player di riferimento per la rete nel nostro Paese ceduta poi nel 2003 ad Etnoteam per fondare H-FARM insieme a Maurizio Rossi a Ca-Tron di fronte alla laguna di Venezia con cui ha investito 28,7 milioni di Euro in 127 startup e generato 11 exit. Nel 2012 insieme al Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera disegna l’attuale registro per le startup innovative e fonda Italia Startup, la più grande associazione in Italia dedicata a startup e incubatori. Dal 2013 è nell’advisory board di Unicredit e dell’Università Ca’ Foscari.

 

Cristiano Esclapon, Fondatore Club Italia Investimenti 2
https://twitter.com/esclapon

Inizia la sua carriera nel settore finanziario nel 1986 collaborando con Banca Euromobiliare, Merrill Lynch, Banca Esperia e Azimut. Nel 2012 fonda insieme a Dario Giudici SiamoSoci società leader nel crowdfunding tramite mamacrowd.com e nel 2012 Club Italia Investimenti 2 insieme ai maggiori investitori e incubatori italiani. È membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

Gianfausto Ferrari, Presidente SuperPartes SPA
https://www.linkedin.com/in/gianfausto-ferrari-41582818/

Imprenditore seriale, ha creato e venduto aziende in diversi settori negli ultimi 35 anni. Lavora da sempre a progetti per l’innovazione e durante la sua carriera è stato CEO e Presidente di molte aziende nel Nord Italia. Tra queste la Onion Spa società leader nel mercato IT, fondata nel 1994 e venduta nel 2009 al gruppo Alten. Nello stesso anno ha co-fondato il Superpartes Innovation Campus per promuovere l’innovazione nel paese. Nel 2011 ha co-fondato Talent Garden del quale é stato il primo Presidente.

 

Marco Ferrari, CEO Next14
https://www.linkedin.com/in/marcoferrari1972/

Dopo una carriera in Mediaset nel 2000 ha fondato Neo Network portandola da un garage a 30 milioni di Euro di fatturato fino alla exit con De Agostini nel 2007 per diventare CEO di Zodiak Active per poi uscire e fondare Nexy14 nel 2014 specializzata in progetti di advertising data driven come Turbo, Sting Media, Zero Studio e N14.

 

Michele Fodde, Investment Manager Principia SGR
https://www.linkedin.com/in/michele-fodde-36324653/

Dopo una carriera in VISA e UCapital da 6 anni in Principia dove ha gestito oltre 15 operazioni di investimento in startup, scaleup e PMI, attraverso i fondi Principia II (digital VC) e Principia III-Health (lifescience VC&PE), gestendo in prima persona investimenti per un valore complessivo di circa 100 milioni in termini di Equity. Tra le principali società in cui ha investito si possono citare DoveConviene, Silk Biomaterials, Wise, Comftech, Trifarma, Anabios e Comecer (da poco ceduta ad Ats Automation, gruppo quotato canadese).

 

Lorenzo Franchini, Fondatore di ScaleIT
https://www.linkedin.com/in/lorenzo-franchini-433187/

Come Senior Advisor di LVenture Group, Lorenzo Franchini si occupa di supportare le startup nel loro percorso verso le exit. Angel investor e imprenditore con esperienza a livello internazionale, Franchini è founder di ScaleIT Capital e ha investito in più di 20 startup operanti in diversi settori e provenienti da Italia, Francia, Spagna, Regno Unito, Israele e Stati Uniti. Nel 2007 ha cofondato Italian Angels for Growth, il più grande network di business angel in Italia che ad oggi conta 120 soci, ed è stato Managing Director del gruppo fino al 2014. Precedentemente è stato un imprenditore nel settore dell’intrattenimento, vice pesidente del Marketing presso Gialloviaggi.it e Stage Entertainment e Manager presso la sede britannica del Gruppo IVECO. Fa parte di diversi comitati nazionali e internazionali di valutazione e selezione di startup e insegna angel investing in molte università italiane.

 

Filippo Gaggini, Managing Partner Progressio SGR
https://www.linkedin.com/in/filippo-gaggini-88190b87/

Con oltre 24 anni di esperienza nel private equity tra Investindustrial, Investitori associati e Carlyle e operazioni come  Gamepack, Save The Duck, Giorgetti e Garda Plastil, il suo motto è  “We promise, we commit, we deliver”. Ha da poco annunciato una raccolta di 215 milioni per il terzo fondo, con l’obiettivo di arrivare a 225 milioni.

 

Paolo Gambarini, Amministratore Delegato Wise SGR
https://www.linkedin.com/in/paolo-gambarini-59742332/

Ha fondato nel 2000 Wise insieme a Michele Semenzato. Il suo ultimo fondo Wise Equity IV gestisce 215 milioni e ha effettuato operazioni come Corob e Alpitour.

 

Carolina Gianardi, Head of Customer and Innovation Hub Poste Italiane
https://www.linkedin.com/in/carolinagianardi/

Una carriera tra GE e Poste Italiane dove è tuttora a capo dell’Innovation Hub. Appassionata di temi di “education” è consigliere di ValoreD, la più grande associazione italiana dedicata all’equilibrio di genere, business angel membro di IAG e consigliere in numerose startup tra cui indabox, redooc, Oval Money, CellPly, InVRsion e Winegrid.

 

Amedeo Giurazza, CEO Vertis SGR
https://www.linkedin.com/in/amedeo-giurazza-26761016/

Si occupa di finanza da circa 35 anni ed è stato Amministratore Delegato di Borsaconsult SIM e advisor esclusivo di Interbanca Gestione Investimenti SGR per il fondo chiuso “Interbanca Investimenti Sud”. Nel 2007 ha fondato Vertis SGR, società di gestione di fondi mobiliari chiusi, e ne è Amministratore Delegato. È componente del Consiglio Direttivo e Vice Presidente della Commissione Venture Capital dell’AIFI (Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt) e presidente della Commissione Finanza Straordinaria Private Equity e Venture Capital dell’Ordine Dottori Commercialisti di Napoli.

 

Edoardo Lanzavecchia, Managing Partner Alpha Group
https://www.linkedin.com/in/edoardo-lanzavecchia-931409a/

Dopo aver iniziato la sua carriera come ricercatore nel Laboratorio di Fisica del Plasma del CNR  è passato al private equity e nel 1998 ha fondato e guidato The Carlyle Group in Italia e successivamente ha contribuito alla nascita di Magenta sgr, prima e nel 2006, dà vita ad Alpha associati fondo paneuropeo operativo soprattutto sul mid cap, con
importanti operazioni, fra cui la cessione di Caffitaly a Cnpe. L’anno scorso ha chiuso la raccolta del settimo fondo a 903 milioni.

 

Valeria Lattuada, Fondatrice VFT
https://www.linkedin.com/in/valeria-lattuada-646788/

Da 20 anni nel private equity e private debt, prima in Banca Intesa Private Equity, successivamente diventa partner del fondo di private equity Investitori Associati e poi responsabile del fondo italiano di Muzinich & Co. Oggi ha fondato VFT Srl, società di investimento in operazioni di private equity dove ha guidato operazioni di LBO come Guala Closures, Global Cap e Ilpea, Pharmalogistics. Di recente ha acquisito con Paolo Colonna la totalità della catena di ristoranti giapponesi Zushi. È anche nel board di diverse società fra le quali MutuiOnline.

 

Augusto Lippi, Fondatore Dome Capital
https://www.linkedin.com/in/augusto-lippi-4920235/

Dopo una carriera in CVC Capital Partner e Oaktree nel 2018 fonda la sua Dome Capital. E’ uno degli anchor investor e membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

Massimiliano Magrini, Managing Director United Ventures
https://www.linkedin.com/in/massimilianomagrini/

Dopo aver lanciato Altavista e Google in Italia ha fondato Annapurna Venture e poi United Ventures, uno dei primi VC in Italia con 21 investimenti tra cui Moneyfarm, Brum Brum, Credimi e Cloud4Wi.

 

Cesare Maifredi, General Partner 360 Capital Partner
https://www.linkedin.com/in/cesare-maifredi-15050b/

Dopo una lunga carriera in McKinsey, A2A e Bain è entrato in 360 Capital Partner nel 2010 investendo in Eatalynet, Musement e Dove Conviene.

 

Francesco Mantegazzini, CEO MGH7 Venture Capital
https://www.linkedin.com/in/francesco-mantegazzini-681269/

Imprenditore seriale nel 2015 ha fondato MGH7 per supportare la nascita e la crescita di numerose startup. E’ advisor di Unicredit Startlab, IAG, DIS e Lorenzo Vinci e confondatore di GIRA.

 

Mario Mariani, Fondatore The Net Value
https://www.linkedin.com/in/marianimario/

Ha fondato VideoOnLine e poi è stato amministratore delegato di Tiscali. Nel 2009 ha fondato The Net Value insieme a Mario Contu con cui ha investito in Moneyfarm, Marinanow e Paperlit. E’ membro del board di CRS4, partner di United Venture e Presidente di Banca di Sassari.

 

Gianpiero Mazza, Partner CVC Capital Partner
https://www.linkedin.com/in/giampiero-mazza-33a964a/

Consulente di strategia aziendale in Bain & Company prima a Dallas, in Texas, poi a New York, seguendo in particolare il mercato spagnolo. Dal 2005 al 2010 è stato partner di BC Partners a Londra e poi è approdato in CVC dove ha chiuso l’acquisizione di Sisal per 1 miliardo, DocGenerici, Pasubio e in passato anche Cerved, poi rivenduta. L’acquisizione di Recordati per 3 miliardi di euro, di cui Mazza è presidente, ha consacrato definitivamente lui e il fondo in cui lavora nel novero dei big del settore in Italia, dove conta in portafoglio 5 aziende e ha investito negli anni oltre 10 miliardi.

 

Cesare Micheli, CEO Wells Capital
https://www.linkedin.com/in/cesare-micheli-99b93a2b/

Nata nel 2013 come Club Deal trae origine da questa esperienza e da un gruppo di industriali, operatori, consulenti finanziari e Business Angel con l’obiettivo di sviluppare idee di business, imprenditori ed aziende al fine di generare «valore competitivo» sul mercato nazionale e internazionale.

 

Stefano Molino, Partner Innogest
https://www.linkedin.com/in/stefanomolino/

Stefano Molino è partner di Innogest SGR S.p.A. dove è attualmente responsabile della practice digitale e si occupa di selezione dei deal, gestione delle transazioni, negoziazione dei contratti e chiusura di nuove opportunità di investimento. Stefano è stato board member e advisor in diverse società del portafoglio Innogest tra cui Userfarm (piattaforma di crowdsourcing Video europee – venduto a Filmmaster), HT (sicurezza informatica), Agroils Technologies (biomateriali e biocarburanti da colture non alimentari), 40SouthEnergy (produzione di energia da moto ondoso), Silicon Biosystems (tecnologia di selezione di cellule tumorali  – venduto a Menarini), Withfounders (acceleratore digitale), Drexcode (noleggio di abiti di alta moda online) e Armadio Verde (marketplace di abiti usati per bambini). Prima di entrare in Innogest, Stefano è stato investment manager in Piemonte High Technology, una società di investimento specializzata in investimenti seed in società startup hi-tech. In precedenza, Stefano è stato business development manager presso la Fondazione Torino Wireless, il primo distretto tecnologico in Italia.

 

Fabio Nalucci, Founder Gellify
https://www.linkedin.com/in/fabio-nalucci-35a114

Fabio Nalucci, appassionato di innovazione, ha recentemente fondato Gellify, una piattaforma di innovazione nata per sostenere e scalare nuove idee nel B2B. L’idea della gellificazione di startup deriva dalle esperienze di successo come founder di SPSS Italia e i4C Analytics, che gli hanno insegnato cosa significa fare impresa nel business del software B2B. Prima di GELLIFY è stato Sales Global Lead della Accenture Insight Platform, scalando i4C Analytics a livello globale post acquisizione di Accenture del 2014. Ha investito in Deus Technology, Beaconforce, Cyberdyne.

 

Guglielmo Notarbartolo di Villarosa, Head of Private Equity and Venture Capital PFC
https://www.linkedin.com/in/guglielmo-notarbartolo-di-villarosa-bb6877140/

Dopo aver fondato e diretto Anya Capital nel 2015 da poco dirige PFC, la holding finanziaria degli eredi di Paolo Marzotto.

 

Silvia Oteri, Partner Permira
https://www.linkedin.com/in/silvia-oteri-59834/

Una delle rare donne nel private equity in Italia con un focus su healthcare ha gestito insieme a Paolo Colonna deal come Ferretti, Findus, Althea, I-Med e Grandi Navi Veloci.

 

Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato CDP
https://www.linkedin.com/in/fabrizio-palermo-cdp/

Dopo una lunga esperienza a Londra tra Morgan Stanley e McKinsey passa a Fincantieri di cui è tuttora consigliere delegato. In CDP dal 2011 oggi ne è Amministratore Delegato e Direttore Generale e con cui ha varato un Piano Industriale 2019-2021 in cui CDP mobiliterà 200 miliardi di euro in tre anni a supporto di imprese, infrastrutture e territorio.

 

Laura Pascotto, Partner F2i SGR
https://www.linkedin.com/in/laura-pascotto-bbb1397/

Una carriera tra Lehman Brothers, Unicredit e KPMG durante la quale si specializza nei settori aeroporti e trasporto aereo, porti e trasporto navale e petrolio. Ha seguito acquisizioni come aeroporto di Napoli, Sea a Milano, e aeroporto di Torino nonché la creazione di partnership tra F2i e Ardian e Credit Agricole Assurances. Ha curato anche la privatizzazione di Aeroporti di Roma e il piano industriale di ANAS.

 

Layla Pavone, Consigliere e Chief Innovation & Marketing Digital Magics
https://www.linkedin.com/in/laylapavone/

Presidente Onorario di IAB Italia,Interactive Advertising Bureau associazione internazionale per lo sviluppo e la promozione della pubblicità interattiva. Ha fondato ISOBAR Italia è nel Consiglio Direttivo di Italia Startup, Associazione che rappresenta tutto l’ecosistema delle startup nel nostro Paese, con la delega per lo sviluppo delle relazioni coi territori. E’ anche membro dell’International Advertising Association (IAA) e dell’ International Academy of Digital Arts and Sciences(IADAS).
Nel 2005 le è stato conferito il Premio Targa d’Oro Mario Bellavista per la Cultura di Rete, nel 2007 il Premio Manager d’Eccellenza da Manager Italia (Associazione che riunisce manager e dirigenti d’azienda nel settore dei servizi) e il Premo Donna Comunicazione dal Club del Marketing e della Comunicazione. Infine nel 2010 + stata insignita del riconoscimento di “Ambasciatore della comunicazione” in occasione del Premio NC Award. Digital Magics ha investito in 62 startup per un totale di 11 milioni tra cui Talent Garden, Hyperloop e Buzzole.

 

Marco Pinciroli, CEO White Bridge Investments
https://www.linkedin.com/in/marco-pinciroli-6a7227/

Nel 2005 ha fondato uno dei primi VC italiani: Innogest sgr che ha guidato fino al 2013 quando si è spostato al private equity dando vita a White Bridge Investments assieme a Clemente Corsini e Stefano Devescovi e l’avvocato Sergio Erede con cui ha effettuato operazioni come Nutkao, Nutrilinea e Qc Terme.

 

Valentina Pippolo, Head of Italy Alpha Private Equity
https://www.linkedin.com/in/valentina-pippolo-044b5b16/

Dopo un’esperienza in Merrill Lynch, tra Londra e Milano, nel 2006 entra in Magenta sgr e oggi guida un team di 10 persone con cui ha seguito l’acquisizione di Laminam per un valore che dovrebbe aggirarsi sui 250 milioni di euro, e quella di Calligaris.

 

Giuseppe Prestia, Partner Charterhouse Capital
https://www.linkedin.com/in/giuseppe-prestia-78a161/

In Charterhouse dal 2004 precedentemente con esperienza in McKinsey & Co a Londra ha guidato investimenti come Doc Generici, Nuova Castelli e, più recentemente, Mec3. Webhelp e Tunstall.

 

Renato Ravanelli, Amministratore Delegato F2i
https://www.linkedin.com/in/renatoravanelli/

Come F2i dal 2014 gestisce asset per oltre 4,7 miliardi e grazie all’acquisizione del 50% di EF Solare Italia, ceduto da Enel Green Power ha portato la capacità installata integralmente detenuta da F2i nel settore fotovoltaico a oltre 800 MW.

 

Dante Razzano, CEO Investindustrial
https://www.linkedin.com/in/dante-razzano-44a84b21/

Con un passato nell’investment banking in Citibank e Hanover Trust in New Yourk (oggi JP Morgan) e da Country Manager di Morgan Grenfell Private Equity Italy è dal 2004 il brancio destro di Andrea Bonomi e gestisce 5 miliardi tra asset in gestione e risorse da investire in operazioni come Piaggio, Ducati, Sergio Rossi e B&B Italia.

 

Giancarlo Rocchietti, Presidente Club degli Investitori
https://www.linkedin.com/in/giancarlorocchietti/

Fondatore ed Azionista della Euphon SpA, società multimediale quotata in Borsa. È stato Presidente di Sviluppo Italia Piemonte. Con Club degli Investitori ha investito oltre 12 milioni di Euro in 20 startup.

 

Stefano Scarpis, Fondatore Alto Partners
https://www.linkedin.com/in/stefanoscarpis/

Nel Private Equity dal 1996 con focus su food & beve­rage, leather & luxury goods e manifattura. In passato è stato General Manager di Prudentia con 250 milioni di Euro di capitali di Medio­banca, Banca Com­mer­ciale Ita­liana, Cre­dito Ita­liano e Banca di Roma.

 

Lorenzo Stanca, Managing Partner Mandarin Capital Partners
https://www.linkedin.com/in/lorenzo-stanca-780a507/

20 anni di esperienza tra Intesa Sanpaolo e Unicredit, dal 2007 guida un fondo italo-cinese, è membro del board esecutivo di AIFI e presiede Italcer, il polo della ceramica. Guida anche IFFH di cui fanno parte Appetais e Roncadin.

 

Stefano Stiglienti, Chairman Vintage Capital
https://www.linkedin.com/in/ssiglienti/

Dopo aver iniziato la sua carriera in Schroders e Sopaf ha partecipato al lancio di Infoseek uno dei primi motori di ricerca al mondo e quindi Virgilio. E’ stato poi advisor di Banzai e ha guidato le operazioni di vendita a Mondadori di Saldiprivati e Showroomprive.

 

Giovanni Tamburi, Presidente Tamburi Investments Partner
https://twitter.com/TamburiTIP

Oltre 20 anni di investimenti per 300 deal da Interpump a Datalogic, da Prysmian a Eataly e Moncler – e 2 miliardi di euro investiti. Ha lanciato una holding di investimento, poi quotata (TIP) e investito fin da subito nell’innovazione tramite Digital Magics e Talent Garden senza però dimenticare il mondo del retail con OVS.

 

Roberto Tiezzi, Venture Partner POLI360 Venture Capital Fund
https://www.linkedin.com/in/roberto-tiezzi-1416aa6/

Attualmente è responsabile del Technology Transfer Office – TTO del Politecnico di Milano, dove si occupa di gestione della proprietà intellettuale, licensing e supporto alla creazione di imprese innovative. È membro del board di Netval, associazione composta da varie università italiane che ha l’obiettivo di valorizzare la ricerca nei confronti del sistema imprenditoriale privato e pubblico. In precedenza è stato Direttore di UNIMITT – Centro d’Ateneo per l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Milano.

 

Maurizio Tiveron, Presidente Alcego SGR
https://www.linkedin.com/in/maurizio-tiveron-b2039648/

Maurizio Tiveron ha iniziato la propria carriera professionale in Arthur Andersen, lavorando in Italia e negli Stati Uniti. Successivamente, ha rivestito incarichi operativi a livello manageriale in diversi gruppi industriali per i quali si è occupato dell’implementazione di piani strategici, di finanza straordinaria e di pianificazione fiscale. Nel 1987 ha partecipato alla costituzione di Finanziaria Internazionale e successivamente, nel 1991, alla costituzione di 21 Investimenti, ove ha rivestito il ruolo di responsabile delle acquisizioni, della finanza e del controllo.

Marco Trombetti, CEO Pi Campus
https://www.linkedin.com/in/marco-trombetti-707330/

Nel 1999, insieme alla moglie, Isabelle Andrieu, ho cofondato Translated, un servizio di traduzione che ha aperto la strada all’uso dell’intelligenza artificiale per aiutare i traduttori professionisti, e che oggi è una delle aziende di traduzione online di maggior successo al mondo. Nel 2007 ho fondato Memopal, una società di cloud storage, con Gianluca Granero. Con i profitti di queste iniziative, Isabelle, Gianluca e Marco hanno fondato Pi Campus, un fondo di venture capital che investe in early stage startup che applicano l’intelligenza artificiale per risolvere problemi reali e nei settori delle eccellenze italiane, come design, food e fashion. Ha all’attivo 43 investimenti, di cui la metà in Italia, per una valutazione totale di oltre 2 miliardi di dollari e 3 exit.

Davide Turco, CEO Indaco Venture
https://www.linkedin.com/in/davide-turco-a7a7947/

Dopo una carriera nel Private Equity da Sige Investimenti e Mediocredito lombardo e quindi in Intesa Sanpaolo dove ha lanciato Atlante Ventures nel 2008 ha cofondato e dirige Indaco dal 2016 con una dotazione di 200 milioni con investimenti in sweetguest, mainstreaming e travel appeal.

Lorenzo Zamboni, Partner Astorg Partners
https://www.linkedin.com/in/lorenzo-zamboni-a7961524/

E’ in fondo alla lista solo per la zeta del cognome perchè quando si parla di private equity in Italia, uno
dei primi nomi a venir fuori è il suo. Italo-Francese entra in Astorg nel 2010 con cui ha guidato la cessione di Megadyne a Partners Group e l’acquisizione di Sufaces da Xenon.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter